Nuove stazioni di Battery Swap NIO in Europa: la batteria si noleggia e si cambia

Nuove stazioni di Battery Swap NIO in Europa: la batteria si noleggia e si cambia
di

Nel corso di una nostra intervista, a febbraio 2022, il CEO di Lynk & Co Alain Visser ha detto che l'idea di sostituire "al volo" le batterie delle auto elettriche tramite Battery Swap fosse un'idea ridicola (la nostra intervista ad Alain Visser). Nonostante questo, il produttore cinese NIO continua per la sua strada e a espandersi in Europa.

Abbiamo parlato di questa tecnologia già lo scorso mese di gennaio 2022 nell'articolo La batteria non si compra, si cambia. NIO aveva provato ad affacciarsi in Europa con il Battery Swapping, nello specifico aveva aperto delle stazioni in Norvegia dove già vendeva le sue ES8. Ora l'intenzione è di espandersi in Germania entro la fine di quest'anno. Sono inoltre arrivate nuove info in merito alla commercializzazione della ET7 nel vecchio continente: verrà venduta nei Paesi Bassi, in Danimarca, in Svezia e in Norvegia, per ora.

Tornando al Battery Swapping, NIO ha soltanto due stazioni in Norvegia, dove ha già venduto 800 ES8 - quasi tutte con batteria in abbonamento. Il Battery Swap infatti ha un vantaggio enorme: permette di togliere dal prezzo di vendita dell'auto la costosa batteria, che invece si può noleggiare e cambiare presso le stazioni.

Esattamente come un monopattino elettrico in sharing, anche se in forma molto più grande e complessa, le auto NIO possono cambiare le loro batterie una volta scariche. Il produttore ha già 1.000 stazioni in Cina ed entro il 2025 vuole installarne altre 1.000 in tutto il mondo, molte delle quali in Europa. Come anticipato si parte dalla Germania, poi però arriveranno altri mercati. Rimaniamo in attesa di nuove info in Italia, dove potrebbero presto arrivare ET7 ed ET5.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1
NIO ET7NIO ET7NIO ET7NIO ET7NIO ET7NIO ET7NIO ET7