Ecco le nuove Safety Car della MotoGP: BMW M3, M4 ed M5 CS

Ecco le nuove Safety Car della MotoGP: BMW M3, M4 ed M5 CS
INFORMAZIONI SCHEDA
di

BMW ha appena schierato l'una di fianco all'altra le vetture della famiglia "M" le quali andranno a svolgere il ruolo di Safety Car per la prossima stagione della MotoGP. Il brand tedesco è il fornitore ufficiale di Safety Car dall'ormai lontano 1999, e per il 2021 ha voluto farsi trovare ben preparato.

Nello specifico i modelli coinvolti e agghindati per l'occasione incarnano la BMW M3 berlina, ma BMW M4 Coupé e la BMW M5 CS. Queste però saranno affiancate dalla prima macchina a marchio "M" di BMW Motorrad: la M 1000 RR.

Ognuno degli esemplari appena menzionati debutterà il prossimo 28 marzo, quando verranno aperte le danze della competizione a due ruote in Qatar. La flotta però non sarà al completo fino al Grand Prix del Portogallo in programma per il successivo 18 aprile, quando la rapidissima M8 Competition Coupé e la M8 Competition Gran Coupé si uniranno alla festa assieme alla X5 M della divisione medica e ad una ulteriore M 1000 RR che farà da seconda Safety Bike.

"Le nostre nuove tre safety car si basano sui modelli di serie, i quali garantiscono performance eccezionali e una dinamica di guida la quale le rende perfette per partecipare alla MotoGP." Avete appena letto le parole di Markus Flasch, CEO del marchio "M" in BMW, che ha poi proseguito:"Ad esse si unità la nuova BMW M 1000 RR come safety bike. Il primo modello "M" nelle due ruote è stato sviluppato nel motorsport e rispetterà tutti i requisiti per il tracciato. Non vediamo l'ora di arrivare in Qatar e di vedere la nostra flotta in azione."

E' scontato dire che, se comparati ai modelli in commercio, i veicoli predisposti per la MotoGP sono stati modificati per garantire il massimo livello di sicurezza e di precisione. Tali bolidi possono risultare cruciali nelle fasi più concitate delle gare, ma i ritocchi riguardano anche l'estetica. L'occhio vuole di sicuro la sua parte, per cui le diciture necessarie da incidere sul cofano e sulle fiancate sono state realizzate con un certo gusto stilistico. Potrete notarlo voi stessi se vi recaste in fondo alla pagina per osservare la galleria ad essi dedicata.

Per chiudere senza allontanarci dalla casa di Monaco di Baviera vogliamo soffermarci sulle enormi griglie anteriori che i nuovi modelli portano in dote. In moltissimi hanno criticato tale scelta di design, ma il boss del design BMW si è difeso così:"La M4 è molto elegante e ha ottime proporzioni." Nel frattempo non crediate che il marchio non stia pensando a rinnovare la propria estetica per abbracciare l'elettrificazione, perché l'imminente BMW i4 proporrà linee molto intriganti.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1
BMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMW