Nuove Gocycle G4, le e-bike pieghevoli di quarta generazione

Nuove Gocycle G4, le e-bike pieghevoli di quarta generazione
di

Gocycle è una marca emergente che ha saputo farsi apprezzare anche in Italia, soprattutto grazie a ottime e-bike pieghevoli. Ora, con la quarta generazione, le foldable e-bike della compagnia fanno un ulteriore passo in avanti.

Andiamo infatti a conoscere le nuove Gocycle G4, G4i e G4i+. Iniziamo subito col dire che il nuovo telaio in fibra di carbonio fa risparmiare 1 kg di peso rispetto alla generazione precedente. La G4i inoltre arriva a un massimo di 16,3 kg, un peso davvero niente male nel mondo delle foldable. Anche il motore, incastonato nel mozzo anteriore, è stato aggiornato: abbiamo un G4drive con più coppia e potenza rispetto al passato - che inizia a lavorare non appena si toccano i pedali.

Le gomme sono ispirate alla MotoGP e offrono una nuova trama che garantisce un grip migliore rispetto al passato. La batteria si carica ora più facilmente: se con la generazione precedente occorrevano 4-7 ore per una carica completa, ora in 3 ore/3 ore e mezza siamo pronti a partire. E ancora abbiamo una porta USB per ricaricare il telefono, un bluetooth più stabile, un cambio meccanico Microshift per la G4, un cambio elettronico predittivo per le G4i e G4i+.

Passando all’autonomia, la batteria rimovibile a 36V garantisce fra i 64 e gli 80 km di strada, a seconda del grado di assistenza. Gocycle ha dunque realizzato una nuova serie capolavoro, tutto questo “ben di Dio” però ha un costo: la nuova G4 Series parte da 3.999 dollari negli USA, circa 3.400 euro al cambio. Vedremo a quali prezzi arriveranno in Italia.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1
Il mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruote