Tutto sulle nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio 2020 appena presentate

Tutto sulle nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio 2020 appena presentate
di

Pochi minuti fa (oggi 7 maggio), grazie a un evento trasmesso in streaming causa COVID-19, Alfa Romeo ha presentato le nuove Giulia e Stelvio Quadrifoglio MY2020 con il claim "Bellezza all'ennesima potenza".

Parliamo di due vetture particolarmente "arrabbiate", in piena tradizione Quadrifoglio, dotate di motore 2.9 V6 Bi-Turbo da 510 CV e 600 Nm di coppia massima a 2.500 giri/min, scaricati a terra dal sistema Alfa Active Torque Vectoring coadiuvato, su Stelvio Quadrifoglio, dall’innovativo sistema di trazione integrale Q4. Il cambio automatico a 8 rapporti è calibrato per ottimizzare fluidità, comfort e facilità di guida, con cambiate possibili in appena 150 millisecondi.

Presenti a bordo poi le sospensioni attive Alfa Active Suspension, il selettore Alfa DNA Pro con modalità RACE, l’Alfa Active Aero splitter su Giulia, coordinati e adattati in tempo reale dall’unità di controllo Alfa Chassis Domain Control. Il sistema di scarico è un Dual Model a quattro uscite, inoltre i clienti avranno quest'anno la possibilità di opzionare un nuovo scarico Akrapovič realizzato in titanio con codini in carbonio e caratterizzato da una timbrica ancora più marcata.

La tecnologia di bordo prevede un nuovo sistema di infotainment completamente rinnovato con display centrale touchscreen da 8,8”, dotato di servizi connessi e con interfaccia ridisegnata, mentre i sistemi di assistenza alla guida a disposizione del guidatore sono:

Lane Keeping Assist: rileva se il veicolo si sta allontanando dalla corsia senza che l’indicatore di direzione sia stato attivato e avvisa il conducente attraverso visivi e aptici , intervenendo attivamente riportando il veicolo in corsia.
Active Blind Spot Assist: monitora gli angoli ciechi posteriori segnalando eventuali veicoli in avvicinamento e applicando una correzione sullo sterzo per evitare la collisione.
Active Cruise Control: regola automaticamente la velocità del veicolo per mantenere una distanza di sicurezza dai veicoli che lo precedono. In cooperazione con il sistema di riconoscimento dei segnali stradali consente di regolare la velocità impostata in relazione ai limiti imposti, per una guida più confortevole.
Traffic Sign Recognition e Intelligent Speed Control: il sistema utilizza la telecamera di bordo, riconosce i segnali stradali riportandoli sul display e avvisa il conducente del limite di velocità corrente. Il sistema propone di conseguenza al conducente l’adeguamento della velocità a quella rilevata dal sistema: se il conducente accetta, il cruise control verrà automaticamente impostato in base ai nuovi limiti.
Traffic Jam Assist e Highway Assist: In aggiunta all’Active Cruise Control, questi sistemi supervisionano anche la guida laterale, mantenendo la vettura al centro della corsia in condizioni di traffico intenso (Traffic Jam Assistant) o in autostrada (Highway Assist), regolando inoltre la velocità in base ai limiti correnti di velocità.
Driver Attention Assist: monitora la sonnolenza del conducente e lo avvisa in caso di necessità.

Le Nuove Giulia e Stelvio Quadrifoglio 2020 potranno contare su colori Oldtimer, ovvero il raffinato Rosso 6C Villa d’Este, l'Ocra GT Junior e il nuovo colore esterno Verde Montreal, che esordisce sulle Quadrifoglio MY20 - che arrivano dopo le acclamate Giulia GTA e GTAm e le Giulia e Stelvio in versione "standard".

Quanto è interessante?
2
Alfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo Giulia