Nuova Volkswagen Passat al Salone di Ginevra, anche in versione ibrida plug-in

Nuova Volkswagen Passat al Salone di Ginevra, anche in versione ibrida plug-in
di

Volkswagen è arrivata al Salone di Ginevra 2019 annunciando come la sua piattaforma elettrica MEB sia pronta ad aprirsi a terzi ma non solo: ha mostrato al mondo anche la sua nuova Passat.

Parliamo di un'ottava generazione che promette di essere più confortevole, più digitale e sempre collegata in rete. Un appuntamento reso ancora più importante dalla 30 milionesima Passat che verrà prodotta in primavera, traguardo che fa del modello un successo planetario. Per la prima volta su Passat inoltre viene offerto il Travel Assist, che sarà così la prima Volkswagen in grado di viaggiare in modo semiautomatizzato a quasi tutte le velocità (tra 0 e 210 km/h).

Sempre a proposito di sicurezza, sulla nuova Passat troviamo l'inedito Emergency Steering Assist, che aumenta la sicurezza nelle manovre di scarto per evitare un ostacolo, intervenendo sui freni. Il sistema di regolazione automatica della distanza ACC di ultima generazione funziona in modo predittivo. Sinora programmato solo per la regolazione della distanza, adesso l'ACC reagisce anche ai limiti di velocità, all’approssimarsi di un centro urbano, alle curve, alle rotatorie, agli incroci adattando in modo opportuno la velocità.

Se la Passat è dotata di cambio DSG, l'ACC diventa anche un assistente alla guida in colonna e nel traffico stop-and-go, poiché la vettura con cambio a doppia frizione è anche in grado di ripartire automaticamente. La Volkswagen ha ampiamente digitalizzato i comandi e le informazioni nella nuova Passat. Ora gli smartphone Samsung compatibili si trasformano in chiavi mobili per aprire e avviare la Passat. App-Connect, l'interfaccia per l'integrazione degli smartphone, offre per la prima volta in una Volkswagen l'integrazione wireless dell'iPhone.

Nella nuova gamma è presente anche la nuova Passat GTE ibrida plug-in, ora dotata di una batteria più grande. La capacità è aumentata del 31%, passando da 9,9 kWh a 13,0 kWh, di conseguenza nel nuovo ciclo WLTP ora gode di 55 km di autonomia elettrica. Grazie alla combinazione del motore elettrico e del propulsore turbo benzina (218 CV/160 kW), la Passat GTE è una vettura comoda anche per i lunghi viaggi. La prevendita partirà dal prossimo mese di maggio, tenete dunque gli occhi aperti.

Quanto è interessante?
0
Volkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen PassatVolkswagen Passat