La nuova Subaru BRZ 2021 non arriverà in Europa, un vero peccato

La nuova Subaru BRZ 2021 non arriverà in Europa, un vero peccato
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Uno degli articoli più letti della scorsa settimana è stato quello dedicato alla nuova Subaru BRZ 2021, ormai prossima alla presentazione. Oggi però abbiamo una bruttissima notizia: la sportiva non arriverà in via ufficiale in Europa.

Il prossimo 18 novembre vedremo finalmente, in tutto il suo splendore, la nuova Subaru BRZ 2021, che secondo i rumor dovrebbe offrire un upgrade del motore. Probabilmente infatti vedremo un 2.4 litri quattro cilindri boxer da circa 255 CV, un bel salto rispetto ai 200 CV precedenti. Un’ottima notizia accompagnata però, oggi, dalla peggiore indiscrezione che potessimo aspettarci: secondo il magazine inglese Autocar, fonte autorevole e affidabile, sembra che non ci sia alcun piano ufficiale di Subaru per portare la nuova BRZ 2021 in Europa.

Un autentico peccato, anche alla luce della succosa anteprima che Subaru stessa ci ha mostrato su Instagram. La nuova versione della BRZ dovrebbe montare una griglia anteriore con aperture a nido d’ape, luci anteriori integrate con LED diurni, un piccolo alettone posteriore, un parabrezza sportivo e una carrozzeria snella e aerodinamica. Un veicolo divertente da guidare, che condivide molta della sua meccanica con la Toyota 86, purtroppo rivolto soltanto al pubblico giapponese e americano - probabilmente anche a causa delle pressanti leggi ambientali esistenti nel vecchio continente. Peccato.

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
1
La nuova Subaru BRZ 2021 non arriverà in Europa, un vero peccato