Nuova Renault 4, sarà prevista anche una versione a trazione integrale?

Nuova Renault 4, sarà prevista anche una versione a trazione integrale?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Vi abbiamo mostrato le prime foto spia della prossima Renault 4 in uscita nel 2025, mentre oggi vi parliamo di un dubbio legittimo che aleggia sul web da un po' di tempo. Possiamo aspettarci una versione a quattro ruote motrici per questo mini SUV elettrico?

In effetti, la piattaforma tecnica della prossima generazione della Renault 4, la stessa della nuova Renault 5 appena presentata, offrirebbe in effetti la possibilità di offrire la trazione integrale. Questa caratteristica potrebbe essere particolarmente interessante per il futuro piccolo SUV elettrico.

Nonostante sia stata appena presentata la nuova R5, ciò non significa che la pressione sia scesa negli uffici della losanga. Renault continua a lavorare al revival della 4 e sta valutando tutte le opzioni possibili per fare le cose al meglio. Luca De Meo, CEO del Renault Group, ha già confermato che Renault 4 verrà presentata al Salone di Parigi dell'ottobre prossimo.

I primi esemplari con la forma definitiva sono stati recentemente avvistati durante test condotti in condizioni climatiche estreme. La silhouette richiama il concept presentato alla fine del 2022; sebbene il design abbia chiari riferimenti alla Renault 4 originale, la nuova vettura avrà una posizione di mercato completamente diversa, e possiamo dirvi senza ombra di dubbio che non sarà un'auto entry-level. Renault 4 sarà posizionata al di sopra della nuova R5, fungendo da SUV equivalente. Sarà più ampia e spaziosa e ancora più tecnologica.

Analogamente alla Renault 5, la "4L" sarà esclusivamente elettrica (com'è ovvio che sia oramai). La piattaforma che ospiterà il pacco batteria sarà la piattaforma AmpR Small, offrendo una gamma tecnica simile alla sorella minore, compresa una batteria da 52 kWh e un'unità motrice da 150 CV.

La Renault 4L potrebbe distinguersi grazie a una caratteristica unica: una versione 4×4. Vittorio D'Arienzo, responsabile della piattaforma AmpR Small, ha suggerito che questa potrebbe supportare la trazione integrale e che questa opzione tecnica è attualmente oggetto di studio ai piani alti del marchio. Nel caso in cui dovesse essere confermata una versione 4x4 della Renault 4, questo comporterebbe l'installazione di un eventuale secondo motore sull'asse posteriore.

Con una configurazione del genere, la Renault 4 potrebbero vantare un interessante vantaggio rispetto alla concorrenza. L'offerta di trazione integrale nel segmento dei piccoli SUV è piuttosto rara e praticamente assente nel caso dei veicoli elettrici.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi