Ecco la nuova Porsche 911 GT3: alettone enorme e 508 CV

Ecco la nuova Porsche 911 GT3: alettone enorme e 508 CV
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo una serie di teaser e dichiarazioni sibilline, è finalmente stata mostrata al pubblico la spettacolare Porsche 911 GT3, la quale debutterà sul mercato portando con sé soluzioni da macchina da corsa e prestazioni eccezionali.

Il cuore della GT3 di nuova generazione è rappresentato da uno scattante sei cilindri in linea aspirato da 4,0 litri capace di erogare ben 508 cavalli di potenza e 469 Nm di coppia e di spingere il limitatore fino ai 9.000 giri al minuto con tanto di sei corpi farfallati indipendenti. La sua esuberanza viene scaricata verso le ruote posteriori attraverso un cambio PDK a sette rapporti, ma gli acquirenti potranno anche scegliere un automatico a sei rapporti.

Secondo i dati ufficiali il bolide può scattare da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e arrivare anche toccare i 320 km/h di velocità massima, ma per il team di sviluppo l'importante è stato permetterle di realizzare dei tempi sul giro stratosferici. Questa Porsche 911 GT3 può infatti chiudere un giro al Nürburgring Nordschleife in 6 minuti e 59,927 secondi i quali, giusto per creare un contesto, risultano ben più entusiasmanti dei 7 minuti e 12,7 secondi della GT3 di passata generazione.

Il nuovo modello ha adottato delle sospensioni frontali a doppio braccio oscillante, invece delle solite MacPherson impiegate come standard. All'atto pratico, in questo senso la macchina non fa uso di nessun componente che provenga dalla 911 standard.

Passando all'estetica, capire di trovarsi di fronte alla variante GT3 della 911 è piuttosto facile. La fascia frontale include ampie prese d'aria per il raffreddamento, mentre un enorme alettone posteriore richiama assolutamente l'attenzione degli osservatori. Oltretutto sia lo spoiler anteriore che il diffusore al retrotreno possono essere finemente regolati dal conducente.

Il sistema di scarico trova poi sfogo tramite due uscite circolari posizionate al centro della coda dividendo in due il diffusore, ma le migliorie atte a ridurre il peso complessivo non sono visibili: il team ha impiegato la fibra di carbonio e la plastica rinforzata per realizzare il cofano, l'alettone e altri elementi aerodinamici.

La GT3 poggia sull'asfalto tramite dei cerchi da 20 pollici all'avantreno e da 21 al posteriore, avvolti da pneumatici da pista, e nel caso in cui i clienti volessero montare gomme stradali possono ordinarle tranquillamente in fase d'acquisto. A frenare la GT3 ci pensano i nuovi Porsche Ceramic Composite Brakes i quali, facendo uso di ceramica composita, ne arrestano la corsa senza troppi fronzoli.

Prima di lasciarvi alla galleria di immagini in calce vogliamo rimandarvi ad un esemplare classico di Porsche 911 modificato con grande stile da Singer.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1
Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911Porsche 911