Nuova Polestar 2 2024: ora l'autonomia arriva a 654 km WLTP

Nuova Polestar 2 2024: ora l'autonomia arriva a 654 km WLTP
di

Anche se il marchio Polestar è arrivato in Italia solo da pochi mesi, è dal 2020 che la berlina Polestar 2 circola in tutta Europa (la prova della Polestar 2 con Performance Pack) - motivo per cui è già tempo di un corposo restyling.

Il marchio elettrico del Gruppo Geely/Volvo Cars ha diffuso nuovi dettagli in merito alla Polestar 2 2024, rinnovata e migliorata praticamente sotto ogni aspetto. I tecnici del brand hanno infatti migliorato l’autonomia, l’efficienza e le prestazioni della berlina elettrica, riducendo al contempo l’impronta di carbonio. Andando più nel dettaglio, la nuova Polestar 2 2024 può consumare fino al 9% di energia in meno, caricarsi più velocemente fino al 34%, viaggiare per il 22% di chilometri in più con una singola carica. L’aggiornamento infatti prevede batterie più grandi e nuovi motori elettrici.

Nello specifico il motore singolo a lunga autonomia (montato sulla Long Range Single Motor) promette ora fino a 654 km WLTP, con la potenza di ricarica che arriva adesso a 205 kW sulle versioni con batteria da 82 kWh. Sulla Standard Range Single Motor è possibile percorrere fino a 532 km con una carica e ricaricare fino a 135 kW, mentre sulla top di gamma Long Range Dual Motor abbiamo fino a 591 km di autonomia e 205 kW di potenza di ricarica.

"Amiamo assolutamente la Polestar 2: è un'auto così elegante e divertente da guidare. I nostri ingegneri hanno lavorato duramente per integrare importanti aggiornamenti che migliorano davvero il comparto complessivo, e l'hanno reso ancora migliore. Siamo orgogliosi di poterlo fare senza aumentare l'impronta di carbonio, ma anzi riducendola", ha detto Thomas Ingenlath, CEO di Polestar. Gli ordini della Polestar 2 2024 sono già aperti.

Polestar 2Polestar 2Polestar 2Polestar 2