La prima moto elettrica con ultracondensatore: 300 km di autonomia e un'ora di ricarica

La prima moto elettrica con ultracondensatore: 300 km di autonomia e un'ora di ricarica
di

Lo scorso anno abbiamo assistito alla presentazione di parecchie moto elettriche dal design fuori dalle righe. Dopo un breve periodo di quiete, torniamo “a razzo” con la nuova NawaRacer di Nawa Technologies.

A proposito di moto elettriche fuori dal coro, ricordiamo che di recente abbiamo visto la Curtiss Hades, la Urbet Ego, oppure la Novus, senza dimenticare la Sondors Metacycle. Ora la NawaRacer, al di là del suo design steampunk, si presenta al pubblico con una batteria hi-tech costruita con una tecnologia che Nawa chiama Ultra Fast Carbon Battery e un sistema avanzato di ricarica.

Questo “ultracondensatore” è in grado di stoccare più energia del solito e di ricaricarsi a velocità più elevate. Rispetto a una normale batteria agli ioni di litio si parla di una capacità di energia superiore di cinque volte. Questo le permette di raggiungere un incredibile range di 300 km in ambito urbano, basta inoltre un’ora di ricarica per raggiungere l’80% della carica totale.

Davvero impressionante, soprattutto se si pensa che il peso della moto è fermo a 150 kg. La velocità massima che la NawaRacer può raggiungere è invece di 160 km/h. Di colpo dunque abbiamo una nuova moto elettrica da tenere d’occhio, interessante per design e caratteristiche.

FONTE: RideApart
Quanto è interessante?
1
La prima moto elettrica con ultracondensatore: 300 km di autonomia e un'ora di ricarica