di

Il SUV elettrico Mercedes-Benz EQC non è ancora riuscito a far breccia nel cuore degli automobilisti europei, basti pensare che in Germania le unità vendute a novembre 2019 erano state appena 55. Le cose però potrebbero cambiare con la berlina Mercedes-Benz EQS.

Figlia di una nuova generazione di veicoli, ancor più aggiornata rispetto a EQC, la Nuova Mercedes-Benz EQS è stata beccata per strada durante alcuni test, ovviamente in rigorosa livrea camouflage. A sorprendere sono soprattutto le maniglie delle portiere, che risultano essere del tutto tradizionali - invece si pensava che il colosso tedesco riprendesse quelle a scomparsa viste sulla nuova Maybach Classe S.

Tradizionali sono anche gli specchietti retrovisori, mentre sulla Vision EQS erano stati sostituiti da telecamere. Per dirla brutalmente, la Mercedes-Benz EQS di produzione è molto distante dal concept Vision EQS, che appariva del tutto futuristico e all'avanguardia (forse troppo per prezzi "umani"...). Speriamo che invece la tecnologia a bordo sia rimasta la medesima del prototipo, anche perché Mercedes-Benz prometteva un'autonomia di 700 km con una singola carica e una potenza di ricarica fino a 350 kW di picco, che avrebbe permesso alla vettura di andare dallo 0% all'80% in meno di 20 minuti. Dobbiamo aspettarci modifiche anche su questo fronte?

Quanto è interessante?
1