Sulla nuova Mercedes-Benz Classe S arrivano gli airbag posteriori

Sulla nuova Mercedes-Benz Classe S arrivano gli airbag posteriori
di

Ogni generazione dell'ammiraglia di casa Mercedes segna novità in ambito tecnologico, nella nuova generazione, attesa per fine anno, tutti gli sforzi progettuali sembrano improntanti sugli interni.

Il livello tecnologico visto fino ad ora è da 007: sistema infotainment con riconoscimento facciale, lettore di impronte e controlli vocali. La novità che sarà mostrata il 29 luglio, anticipata da Mercedes con un'immagine e qualche dichiarazione, è forse la più importante di tutte poiché legata alla sicurezza dei viaggiatori: la nuova Classe S sarà la prima vettura di serie a integrare gli airbag per i passeggeri posteriori.

L'airbag si attiverà dal retro dei sedili anteriori ed è specificamente progettato per attutire gli impatti frontali. La camera d'aria si attiva dalla parte bassa del sedile e, con una forma ad U, si gonfia fino alla zona di impatto della testa, evitando ai passeggeri l'impatto con i display del nuovo sistema MBUX. Il nuovo sistema di sicurezza lavorerà all'unisono con le cinture Beltbag (dotate di sistema airbag) e sarà compatibile con la presenza a bordo di seggiolini per bambini. Mercedes ha inoltre dichiarato che concettualmente il funzionamento degli airbag posteriori è completamente diverso rispetto a quelli anteriori.

La Classe S 2020 sarà mostrata completamente il 2 settembre, quando Mercedes svelerà i suoi piani sulla guida autonoma.

Quanto è interessante?
1