Nuova Mazda CX-60 PHEV: in arrivo la Plug-in Hybrid da 300 CV

Nuova Mazda CX-60 PHEV: in arrivo la Plug-in Hybrid da 300 CV
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mazda continua a spingere in maniera decisa sull'elettrificazione, svelando in anteprima quella che sarà la sua nuova ammiraglia: la Mazda CX-60 PHEV. La vedremo ufficialmente il prossimo 8 marzo, per ora dobbiamo accontentarci di scoprire solo il design del faro anteriore destro.

Anche se manca un mese esatto al reveal mondiale, a proposito della nuova vettura giapponese conosciamo diversi dettagli. Come già avrete capito dalla sigla PHEV (se ancora fate fatica con questi nomi, abbiamo pubblicato un Glossario delle auto elettriche), si tratta di una Plug-in Hybrid, la prima di Mazda, forte di un motore quattro cilindri in linea da 2,5 litri con oltre 300 CV di potenza totale (termico+elettrico).

Non vediamo davvero l'ora di provare questo powertrain ibrido, Mazda del resto sin da ora promette un'accelerazione fluida e potente, una guida sicura e divertente in una vasta gamma di scenari di utilizzo - dobbiamo dunque aspettarci una vettura estremamente versatile. Si tratta del primo dei due nuovi modelli del Large Product Group (ci riferiamo ai prodotti di grandi dimensioni come CX-60, CX-70, CX-80 e CX-90) del marchio giapponese che saranno introdotti nel corso dei prossimi due anni in tutta Europa. Accanto alla nuova Mazda CX-60 PHEV vedremo infatti arrivare anche la CX-80, che sarà in grado di ospitare fino a tre file di sedili. Nel frattempo ricordiamo che Mazda ha a listino anche una Full Electric: leggete il nostro articolo Due settimane con la Mazda MX-30 elettrica.

Quanto è interessante?
1