La nuova Lotus Evija si prepara al debutto: oltre 1.000 CV per 130 unità

La nuova Lotus Evija si prepara al debutto: oltre 1.000 CV per 130 unità
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il prototipo elettrico Type 130 ha finalmente un nome: si chiamerà Lotus Evija, da pronunciare rigorosamente "ev-eye-a". Secondo la compagnia inglese, significa "La prima esistente", infatti parliamo della prima vettura 100% elettrica a finire in produzione negli impianti del marchio.

Il brand ha anche rilasciato un breve video teaser, mostrando diversi dettagli della vettura e sottolineando come questa verrà assemblata a mano in Gran Bretagna, cosa che farà lievitare - e neanche poco - il prezzo: per avere una Lotus Evija bisognerà infatti mettere in preventivo circa 2 milioni di sterline, 2,2 milioni di euro

Si tratta infatti di una vettura d'élite, destinata a pochissimi fortunati, ne esisteranno infatti appena 130 esemplari, per la gioia dei collezionisti e delle case d'asta. Il reveal ufficiale avverrà il prossimo 16 luglio, già ora però conosciamo qualche caratteristica: la sua batteria è stata creata in collaborazione con il team di Formula E Williams Advanced Engineering e dovrebbe garantire circa 400 km di autonomia - certo premendo a dovere il pedale dell'acceleratore potrebbe essere molto meno.

La vettura supporta i cavi CCS, la ricarica a corrente continua DC delle colonnine pubbliche così come quella AC a corrente alternata che tutti abbiamo a casa. Parlando di potenza, la Lotus Evija dovrebbe garantire oltre 1.000 CV. Le consegne non avverranno prima dell'inizio del 2020, inoltre sarà per Lotus solo il "la" di una nuova famiglia elettrica, che dovrebbe vedere almeno 3-4 nuovi modelli EV in arrivo nel corso dei prossimi anni. Si parla di due auto sportive 100% elettriche in arrivo già nel 2020 e un possibile crossover EV nel 2022. Il guanto di sfida alla nuova Ferrari SF90 Stradale e alla Tesla Roadster di nuova generazione è lanciato.

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
1