Nuova Lancia Delta, ufficiale: sarà solo al 100% elettrica, no versione benzina

Nuova Lancia Delta, ufficiale: sarà solo al 100% elettrica, no versione benzina
di

E' ufficiale, la nuova Lancia Delta che verrà sarà solo ed esclusivamente elettrica, al 100%, non ibrida ne tanto meno con il motore a combustione interna. E' questo quanto annunciato nelle scorse ore dall'azienda torinese, e che spazza quindi via ogni dubbio in merito al futuro Deltone.

Attraverso il sito di Stellantis è stato comunicato che: “La Nuova Ypsilon, lanciata sia ibrida che elettrica nel 2024; l’ammiraglia, 100% elettrica lanciata nel 2026 e la Delta, 100% elettrica lanciata nel 2028”, aggiungendo che: “La Nuova Ypsilon, lanciata sia ibrida che elettrica nel 2024; l’ammiraglia, 100% elettrica lanciata nel 2026 e la Delta, 100% elettrica lanciata nel 2028”.

La futura Delta verrà messa in commercio fra esattamente cinque anni, e secondo quanto spiegato negli scorsi mesi dal CEO Luca Napolitano sarà geometrica e muscolosa, "quella che tutti sognano", ma forse i nostalgici dei tempi andati rimarranno delusi dal fatto che non ci sarà la versione a benzina, magari qualcosa di simile al noto motore da 210 cavalli montato sulla mitica HF Integrale.

Una scelta senza dubbio azzardata quella di Lancia, ma in ogni caso, quando la Delta di terza generazione sarà commercializzata, saremo ormai a ridosso dello stop di benzina e diesel in Ue, previsto per il 2035, di conseguenza è anche comprensibile.

Il futuro delle automobili, indipendentemente dalla Delta, è quindi ormai sognato, e nei prossimi anni assisteremo ad una vera e propria rivoluzione green che toccherà anche i grandi marchi come Ferrari e Lamborghini, entrambi già al lavoro su una supercar a zero emissioni, e verso cui l'hype è alle stelle.

Tornando alla nostra futura Delta, c'è grande attesa di scoprire come sarà, e in questi ultimi anni moltissimi designer del web hanno cercato di anticiparne le forme. Difficile comunque immaginarla anche perchè il nuovo corso Lancia prenderà spunto dal concept Pu+Ra che appare comunque molto futuristico.