Nuova hypercar Bugatti: lo scheletro evidenzia un motore gigantesco

Nuova hypercar Bugatti: lo scheletro evidenzia un motore gigantesco
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Bugatti è tornata sotto la luce dei riflettori dell'informazione automobilistica grazie a una nuova immagine teaser, con la quale il brand francese stuzzica gli appassionati tramite una strategia comunicativa fatta di piccoli passi in avanti.

A ogni modo lo scatto, visibile in calce, evidenzia una hypercar misteriosa senza alcun suggerimento inerente la carrozzeria. Visibile però l'intera meccanica atta al movimento: un gigantesco propulsore occupa uno spazio enorme, ed è palese pertanto l'utilizzo del solito W16 da 8,0 litri.

Per nostra sfortuna Bugatti non ha riferito nient'altro, ma come al solito accompagna ogni pubblicazione con l'espressione "What if...?", che in italiano corrisponde ad un generico "E se...?" per indicare una variabile futura sulla quale si può soltanto ipotizzare.

La buona notizia proviene però dalle foto condivise in precedenza dai ragazzi di Motor1, i quali avevano avvistato un prototipo particolarmente camuffato mentre sfrecciava in pista. Ovviamente in quel caso la carrozzeria era al suo posto, e poneva sotto gli occhi dell'osservatore delle linee cattivissime con un muso molto spiovente, delle grosse prese d'aria anteriori e una enorme ricavata sul tetto. Analizzando tutto il materiale pervenutoci possiamo arrivare ad una sola conclusione: non aspettatevi degli interni lussuosi, poiché pare che il focus sia esclusivamente verso le prestazioni. In pratica il conducente disporrà di una seduta estremamente sportiva, con le gambe spinte in avanti a causa dell'assetto ribassato.

Sul propulsore non ci sono dubbi: W16 quad-turbo da 8,0 litri il quale potrebbe scaricare sull'asfalto ben 1.600 cavalli di potenza come le mitiche Centodieci (acquistata da Cristiano Ronaldo) e Chiron Super Sport 300+. In attesa della presentazione ufficiale di domani, 28 ottobre, vi consigliamo di dare un'occhiata alle ultime voci di corridoio circa il futuro del marchio automobilistico: Bugatti potrebbe passare a Rimac.

In ultimo non possiamo non rimandarvi a quello che è uno dei raduni di supercar e hypercar più stupefacenti che si siano mai visti: protagoniste una iconica Ferrari F40, la recentissima Bugatti Divo, la storica Mercedes-Benz CLK GTR e tante altre.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1
Nuova hypercar Bugatti: lo scheletro evidenzia un motore gigantesco