La nuova Chevrolet Corvette 2020 già renderizzata in versione ZR1

La nuova Chevrolet Corvette 2020 già renderizzata in versione ZR1
di

Mentre la Chevrolet Corvette Stingray del 2020 si appresta ad arrivare sul mercato, degli artisti si sono già pronunciati, tramite nuovi rendering, sull'aspetto che potrebbe avere la versione ZR1, quella ancora più cattiva.

In genere le ZR1 non ricevono soltanto un potenziamento del motore ma anche sensibili modifiche estetiche, quali prese d'aria sul cofano e aggiunte di grossi alettoni al posteriore. Il rendering pubblicato su Facebook da X-Tomi Design calca esattamente questa strada, mostrando a tutti una ZR1 estrema, ma al contempo non particolarmente realistica. Doppia presa d'aria sul cofano (che però in questo caso saranno solo un inutile orpello, dato il motore centrale), cerchi in lega ridisegnati, minigonne più sportive, tettuccio e alettone in fibra di carbonio.

Quasi sicuramente una versione di questo tipo non vedrà la luce, e non solo per le prese d'aria sul cofano che adesso sarebbero completamente inutili, ma anche perché secondo gli ultimi rumor la nuova Corvette non avrà una versione ZR1. Essa potrebbe essere rimpiazzata dalla Corvette Zora, nome scelto in onore di Zora Arkus-Duntov, definito "il padre" delle Corvette. Si rumoreggia che il nuovo modello potrebbe montare un V8 bi-turbo in accoppiata a un propulsore elettrico e un sistema a trazione integrale, per un totale di circa 1.000 cavalli. Il lancio non avverrà prima del 2021.

Del resto non c'è fretta, perché secondo i numeri comunicati da Chevrolet la nuova Corvette garantirà prestazioni eccellenti a ottimi prezzi, con un'accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi col pacchetto Performance, e una versione base il cui prezzo si aggirerà intorno ai 60.000$.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1