La nuova Chevrolet Corvette è già sold out, e non è neanche iniziata la produzione

La nuova Chevrolet Corvette è già sold out, e non è neanche iniziata la produzione
di

Sold out. Tutto venduto. Chevrolet non ha ancora avviato ufficialmente la produzione della sua nuova Corvette, ma le prenotazioni sono andate così bene che di fatto tutte le unità programmate per il mercato americano sono già state riservate.

Certo, stiamo parlando di un veicolo sportivo da 60mila dollari ma non di una one-off. Chevrolet continuerà a proporre la sua Corvette a motore centrale e idealmente nei prossimi anni il veicolo riceverà anche diversi aggiornamenti. Ma chi sognava di mettersi al volante della nuova già acclamata Stingray purtroppo dovrà mettersi il cuore in pace: se non ha già preordinato la macchina, dovrà aspettare. E anche molto.

La produzione doveva iniziare in questi mesi, ma gli scioperi del personale degli stabilimenti di GM hanno posticipato l'avvio della produzione a febbraio del 2020. A questo si aggiunge il fatto che tutte le 40.000 unità della Corvette C8 sono già state riservate. Ora bisogna inevitabilmente registrarsi ad una lista d'attesa, ed aspettare come minimo il 2021. O, in alternativa, ci si può rifare con questo set LEGO MOC.

Non sappiamo se il dato si riferisca anche alla versione decapottabile, e Chevrolet non ha risposto alle richieste di chiarimento di Motor1. Rimarrebbe comunque un risultato strabiliante.

Le prime Chevrolet Corvette C8 verranno consegnate verso la primavera del 2020. La primissima unità sarà invece messa all'asta a gennaio. Il ricavato dell'asta verrà destinato al Detroit Children's Fund.

Nel frattempo, nonostante la produzione debba ancora iniziare, Hennessey già pensa ad una Corvette da 1200 CV.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1