La nuova BMW M4 si specializza per le endurance: ecco la pazza GT3

La nuova BMW M4 si specializza per le endurance: ecco la pazza GT3
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'ultima generazione di BMW M4 è arrivata sul mercato da pochissimo, ma a quanto pare la scalpitante divisione motorsport della casa automobilistica tedesca non vede l'ora di poter lanciarne in pista la variante modificata appositamente. Come potete notare voi stessi dalla galleria di immagini in calce, il team si è già dato da fare.

Il risultato è un bolide dall'assetto ribassato, dal sound aggressivo e intimorente e dalle specifiche spettacolari. La nuova M4 GT3 condivide gran parte degli elementi ideati per la sua sorella da strada, comprese le enormi griglie anteriori, ma le soluzioni da gara sono straripanti.

Innanzitutto notiamo superfici anteriori più ampie utili all'incremento dei flussi d'aria in ingresso e una riprogettazione della fascia posteriore, resa più ampia ed aerodinamica. Dentro l'abitacolo invece si presenta un inconfondibile volante da corsa a sgancio rapido, che porta con sé i tasti per il controllo radio, per la gestione dell'ABS e dei tergicristalli e tanto altro. Insomma, ogni singola componente è stata progettata per aumentare le performance e semplificare la vita al pilota.

Sotto al cofano troviamo invece il medesimo sei cilindri in linea turbocompresso da 3,0 litri della M4 stradale, ma l'unità è stata modificata per sfiorare i 600 cavalli di potenza ed i 700 Nm di coppia. Il propulsore pesa circa 36 chilogrammi meno del V8 montato sulla M6, e per un veicolo che deve abbassare sensibilmente i tempi sul giro non è cosa da poco, sia per il guadagno in termini di massa sia per il bilanciamento dell'assetto tra asse anteriore e posteriore. Tutti i ritocchi sono già stati approvati dalla FIA, per cui la vettura potrebbe lanciarsi sul tracciato anche in questo momento.

In realtà gli appassionati dovranno attendere ancora qualche settimana prima di poterla veder competere, e infatti la BMW M4 GT3 debutterà alla Nürburgring Endurance Series (NLS) il prossimo 26 giugno.

In ultimo non possiamo non parlare del prezzo, che in questo caso è davvero considerevole: i clienti residenti in Nord America dovranno sborsare una cifra di circa 530.000 dollari tasse escluse per portarsela a casa.

Avviandoci a chiudere restando nei pressi del brand di Monaco di Baviera vogliamo menzionare un altro modello di M4 attualmente in sviluppo: ecco il prototipo camuffato immortalato alcune ore fa. A quanto pare BMW sta puntando tantissimo sulle sue sportiva, ma pure le terze parti stanno dando il loro contributo: ecco la BMW M3 di Manhart.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
1