di

L'ultima generazione di BMW M3 ha fatto tanto discutere per alcune scelte di design piuttosto particolari, con molti appassionati che si sono scagliati contro l'enorme griglia anteriore, reputata a più riprese ben poco funzionale al quadro estetico generale.

Comunque stiano le cose, la super berlina resta un bolide incredibilmente rapido, e i ragazzi del canale AutoTopNL hanno deciso di portarne un esemplare sull'Autobahn tedesca per metterlo sotto torchio il più possibile, dato che l'autostrada in questione non porta alcun limite di velocità.

Ricordiamo a chi non dovesse saperlo che la nuova BMW M3 monta un poderoso sei cilindri in linea twin-turbo da 3,0 litri. Nonostante non sia tra i motori più grandi che il brand di Monaco ha impiegato negli ultimi anni, riesce comunque ad erogare 480 cavalli di potenza e 550 Nm di coppia (per chi esige di più, c'è la variante Competition con 510 cavalli), in questo caso scaricati sull'asfalto attraverso un cambio manuale a sei rapporti che incanala il tutto verso le sole ruote posteriori . In base a quanto dichiarato dal produttore stesso, la macchina è capace di passare da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi e mezzo, nonché di superare agilmente i 250 km/h.

In base a quanto appurato dal conducente che ha avuto la fortuna di provarla con mano, la nuova M3 riesce a toccare i 100 km/h da ferma in 4,4 secondi ed a protrarsi fino ai 290 km/h di punta. Più che a performance da berlina, siamo più vicini ai numeri di una supercar.

Nel frattempo pare che la compagnia stia cercando di sviluppare una BMW M2 completamente elettrica. Secondo le prime voci di corridoio si tratterebbe di un mostro con propulsori multipli ed un output vicino ai 1.300 cavalli, ma preferiamo aspettare ed ottenere notizie ufficiali nel merito.

Il brand è di certo a lavoro per ottimizzare al meglio un interessantissimo modello a zero emissioni in vista del lancio imminente. Stiamo parlando della BMW i4: ecco tutti i dettagli condivisi finora.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1