Nuova Alfa Romeo Spider 2023: la mitica Duetto rivive nei disegni di TDA

di

Come potrebbe essere l'Alfa Romeo Spider in versione 2023? A rispondere a questa annosa questione ci ha pensato il designer del web e ingegnere Tommaso d'Amico, proponendo la sua personale interpretazione della Duetto tirata a lucido.

Dopo aver mostrato la Fiat Croma di nuova generazione, ecco apparire la mitica due posti del Biscione sotto nuove vesti. Pubblicando gli scatti sulla sua pagina Instagram nonché il video correlato sul canale Youtube, D'Amico ha spiegato: “Presento la nuova Alfa Romeo Duetto Spider 1.3 per utenti che vogliono provare emozioni di un tempo guidando un mito in chiave moderna”.

La Spider è stata un'auto costruita per quasi trent'anni, precisamente dal 1966 al 1994, e anche se negli ultimi tempi sembrava che Alfa Romeo fosse pronta al ritorno della Duetto in realtà non sembra essere al momento nei piani del Biscione, impegnata in altre vetture fra cui la recente 33 Stradale presentata fra poche ore.

Il render di D'Amico si ispira in particolare alla 1.300 JuniorNaturalmente prevedendo – aggiunge lo stesso designer - materiali attuali e tecnologia d’avanguardia sia per selleria e rivestimenti che per meccanica e carrozzeria”.

In merito al motore, previsto invece un FireFly 4 cilindri 1.3 T4 150 CV in versione turbo, con cambio automatico RWD. Infine previsti cerchi in lega da 18 pollici e colori dal rosso al verde acceso, a ripresa dei classici che accompagnavano la Duetto.

Cosa ne pensate di questa nuova versione della mitica Spider? A nostro avviso sembra un giusto mix fra moderno e passato, rendendo omaggio al mito di Arese senza comunque non disdegnare uno sguardo al futuro. Come detto sopra però, al momento non sembra rientrare nei piani di Imparato, il CEO del Biscione, ma chissà che anche vedendo questi render non possa cambiare idea e farci un pensierino: godiamoci il filmato in attesa di buone nuove.