La normativa Euro 7 ucciderà le auto a benzina: parla Luca De Meo di Renault

La normativa Euro 7 ucciderà le auto a benzina: parla Luca De Meo di Renault
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le auto tradizionali, con motore endotermico, sono destinate all’estinzione. È vero, lo hanno teorizzato in tanti, a dirlo questa volta però è un big player di caratura mondiale: Luca De Meo, attuale CEO del Gruppo Renault.

Secondo il top manager, le attuali auto a benzina e gasolio sono destinate a scomparire nel giro di una decina d’anni in seguito all’introduzione delle nuove normative Euro 7, che l’Europa potrebbe far entrare in vigore nel 2026. Queste le parole del CEO: “Possiamo parlarne quanto vogliamo, con l’introduzione delle normative Euro 7 però le auto endotermiche saranno condannate all’estinzione nell’arco di una decina d’anni. Sono sempre le regole che dettano il gioco.”

Il futuro di grandi compagnie come Renault, per l’appunto, si gioca proprio adesso, poiché è fondamentale scegliere ora una strategia che possa portare il Gruppo ad affrontare in maniera sicura e decisa gli anni a venire, sempre più proiettati verso l’elettrificazione. “Da parte nostra l’asso nella manica è la tecnologia ibrida E-Tech. Possiamo contare già oggi su vantaggi competitivi rispetto alla concorrenza, inoltre grazie all’Alleanza con Nissan possiamo condividere Ricerca & Sviluppo, le tecnologie sulle batterie e molto altro.”

Nel 2024 il punto “di non ritorno”, con importanti sviluppi nel campo delle batterie che contribuiranno sensibilmente alla diffusione delle auto elettriche - ha concluso poi De Meo. Anche Renault dunque ha le idee chiare in merito alla strada da prendere, del resto proprio di recente ha presentato novità del calibro della nuova Renault 5 elettrica e l’erede della mitica Twizy. A livello di “gruppo” invece c’è grande attesa per la nuova Dacia Spring Electric, che mira a diventare l’elettrica più economica del mercato europeo.

FONTE: Automoto
Quanto è interessante?
1
La normativa Euro 7 ucciderà le auto a benzina: parla Luca De Meo di Renault