Non aspettatevi una Aston Martin completamente elettrica prima del 2025

Non aspettatevi una Aston Martin completamente elettrica prima del 2025
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ancora una brutta notizia per chi sperava nell'uscita di una Aston Martin completamente elettrica, nonostante questo sia un periodo piuttosto vivace per il mondo delle elettriche ad alte prestazioni. Il brand ha spiegato che bisognerà attendere davvero un bel po' di anni.

Il che alimenta ulteriormente la frustrazione dei fan, contando che di recente Aston Martin ha cancellato la produzione della Rapide E, quella che doveva essere la prima sportiva elettrica del brand inglese.

Per una prima Aston Martin elettrica si parla del 2025, come minimo. Le ragioni di una data così in là con il tempo sono le stesse che avevano portato all'eliminazione della Rapide E: i conti dell'azienda non sono al massimo, dopo l'investimento massiccio fatto per portare l'Aston Martin DBX nelle concessionarie, auto che sembra avere un ruolo rilevante nel futuro del brand.

Ad annunciare il posticipo del programma di elettrificazione del brand è lo stesso CEO Andy Palmer. Aston Martin si trova nella posizione di dover rivedere le sue priorità e a farne le spese è Lagonda, storico brand risuscitato da Aston Martin per realizzare, almeno questi erano i piani originali, un'auto elettrica. "La strategia dietro al progetto Lagonda non è completamente morta", ha detto ad Auto Express. "È semplicemente posticipata". Inizialmente la prima Lagonda EV doveva arrivare nel 2022.

Anche per la Rapide E, in realtà, più che di una cancellazione definitiva si parla di un posticipo. O meglio, il progetto è stato congelato fino a nuova notizia.

Nel frattempo potremmo comunque vedere qualche forma di elettrificazione parziale prima del 2025, ma la priorità è sicuramente rivolta verso le supercar.

FONTE: Jalopnik
Quanto è interessante?
1