Nissan svela la Juke Rally Tribute in onore della 240Z che vinse in Africa nel 1971

Nissan svela la Juke Rally Tribute in onore della 240Z che vinse in Africa nel 1971
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nel 1971, la Nissan 240Z guidata da Edgar Herrmann vinse l’East African Rally, e da quel giorno diventò una delle vetture rally impossibili da dimenticare. Per far fronte all’insidioso terreno africano aveva un assetto rialzato assieme a gomme maggiorate e fanaleria supplementare, e oggi Nissan le rende onore con una Juke molto speciale.

Il render che vedete nella galleria in fondo all’articolo è stato svelato per celebrare il 50° anniversario da quel evento del 1971, dove la 240Z non ottenne solamente la vittoria, ma anche un secondo e un settimo posto in classifica generale.

Si chiama Nissan Juke Rally Tribute Concept e segue alcuni accorgimenti tecnici utilizzati dall’auto originale, quindi per prima cosa sfoggia un corpo vettura visibilmente rialzato, che permette l’alloggiamento di ruote e pneumatici adatti all’off-road più spinto. L’auto è stata allargata con l’installazione di passaruota maggiorati rivettati alla carrozzeria, che è stata ulteriormente arricchita dall’aggiunta di due lampade circolari a LED poste sul cofano vettura, che fanno parte della fanaleria supplementare assieme ai LED montati anche sul supporto del tetto.

All’anteriore e al posteriore si notano due piastre dalle dimensioni generose, perfette per proteggere il veicolo nelle situazioni più tecniche, e il lunotto del bagagliaio è stato eliminato per lasciare lo spazio necessario all’alloggiamento di due ruote di scorta. Il veicolo è solo un render, ma Nissan lo immagina dotato di un propulsore ibrido, così da sfruttare a proprio vantaggio la coppia immediata del motore elettrico.

Il Juke Rally Tribute Concept per il momento rimane un interessante esercizio di stile, ma non sarebbe affatto male se diventasse un mezzo realmente esistente, magari da utilizzare in qualche competizione off-road in giro per il mondo. In ogni caso un render è sempre ben accetto, perché ci permette di viaggiare di fantasia, e a questo proposito vi consigliamo di guardare questa Alfa Romeo Giulia Sportwagon, per non parlare del super SUV di Aston Martin.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1
Nissan JukeNissan JukeNissan JukeNissan JukeNissan JukeNissan JukeNissan JukeNissan JukeNissan JukeNissan Juke