La Nissan Qashqai elettrica costerà come l'attuale versione termica: ecco come sarà

La Nissan Qashqai elettrica costerà come l'attuale versione termica: ecco come sarà
di

Oltre alla Nissan Juke elettrica la nota casa automobilista giapponese è al lavoro anche sul futuro modello della sua cugina più grande, leggasi la Qashqai, sempre in versione zero emissioni.

Come raccolto dai colleghi di Autocar la prossima generazione dell'amato SUV sarà esclusivamente a zero emissioni, anche perchè dallo scorso settembre Nissan ha annunciato che ogni nuova auto prodotta sarebbe stata elettrica.

L'obiettivo ambizioso dell'azienda è ora quello di “matchare” il prezzo delle vetture green con quello delle vetture a combustione termica, e la prossima Qashqai dovrebbe raggiungere questo ambizioso traguardo.

Sul mercato dal 2006, la terza generazione è stata lanciata nel 2021 ed è uno dei SUV più venduti al mondo, in particolare nel Regno Unito, dove la Qashqai è risultata essere l'auto più commercializzata in assoluto nel 2022.

Il nuovo modello sarà progettato nello studio di design Nissan UK e si ispirerà al concept Hyper Urban che è stato di recente mostrato al Motor Show 2023 di Tokyo, avendo quindi uno stile molto audace e spigoloso. David Moss, capo di ricerca e sviluppo europeo di Nissan, ha fatto sapere che l'azienda ha "prestato molta più attenzione all'aerodinamica" rispetto ai modelli precedenti, con l'obiettivo di massimizzare l'efficienza.

Grande attenzione, come detto sopra, sarà riservata anche ai prezzi, visto che Makato Uchida, numero uno di Nissan, ha spiegato che per il lancio della quarta generazione di Qashqai, si punterà ad avere un prezzo uguale alla versione ICE uscente: “E' ciò a cui puntiamo ed è la nostra ambizione”.

E ancora: “Siamo nella fase in cui stiamo valutando come rendere i veicoli elettrici bilanciati sul prezzo con l’ICE. È una discussione impegnativa, perché le normative in ciascun Paese non si muovono allo stesso ritmo”.

In merito ai dettagli tecnici della nuova Qashqai (nella foto a firma AutoExpress Magazine, render realizzato da Avarvarii) non si hanno molte notizie, ma si sa con certezza che verrà realizzata sulla piattaforma CMF-EF dell'Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi, architettura elettrica su misura progettata per le auto dei segmenti C e D, già usata per Megane e Scenic, e base anche delle future Juke e Leaf.

Ma quando arriverà la nuova Qashqai? Per ora non vi sono tempistiche certe ma è probabile che faccia la sua comparsa attorno alla fine del decennio, fra il 2029 e il 2030.