Ufficiale il nuovo logo Nissan: la società guarda al futuro e all'elettricità

Ufficiale il nuovo logo Nissan: la società guarda al futuro e all'elettricità
INFORMAZIONI SCHEDA
di

"Un nuovo giorno per Nissan", questo lo slogan per la presentazione del nuovo crossover elettrico Ariya. Il cambio di rotta è evidente dall'adozione di un nuovo logo che sostituirà l'attuale, datato 2001, in tutta la gamma.

I nuovi temi legati alla mobilità, quali elettrificazione, ambiente e innovazione tecnologica hanno già portato molte case automobilistiche ad aggiornare il loro brand per riflettere al meglio l'identità dei nuovi prodotti. Ne è un esempio il logo Volkswagen, rinnovato nel settembre 2019, ridotto all'essenziale e simbolo del cambiamento aziendale a seguito del tristemente noto Dieselgate.

La storia del logo Nissan inizia nel 1935, quando la Datsun lo adottò in onore della Hinomaru, la bandiera nazionale giapponese. Con il rebrand degli anni '60 il nome Datsun lasciò semplicemente spazio alla scritta “NISSAN”. Il logo del 2001, pur mantenendo rimandi al Sole Nascente giapponese, esprimeva un nuovo significato legato a temi quali raffinatezza, modernità ed eccellenza del marchio. Non a caso era cromato, un richiamo per l'epoca alle solide qualità industriali del brand.

Il nuovo logo Nissan mantiene parte dell'impianto geometrico ma ne muta totalmente il significato. Il nome dell'azienda rimane al centro, le nuove forme sono essenziali e bidimensionali, mentre i semicerchi che si concludono con delle grazie danno un grandissimo senso di equilibrio. I colori usati nell'immagine ufficiale rimandano al futuro, ai neon sci-fi e soprattutto all'elettrico. Nissan parla soprattutto di futuro nel suo comunicato stampa, il logo rappresenta “la dedizione dell'azienda a continuare a innovare per le nuove generazioni di clienti.”

Makoto Uchida, amministratore delegato di Nissan, commenta così il nuovo giorno per Nissan: “La Nissan Ariya apre un nuovo capitolo della nostra storia mentre noi iniziamo il nostro viaggio di trasformazione nel nostro business, nei nostri prodotti e nella nostra cultura.” A voi il nuovo logo piace o preferite la precedente incarnazione?

Quanto è interessante?
1