Quasi tutte le Nissan LEAF hanno le loro batterie originali - ed esistono dal 2010

Quasi tutte le Nissan LEAF hanno le loro batterie originali - ed esistono dal 2010
di

Chi odia le auto elettriche usa diversi argomenti per denigrarle. Si dice spesso, ad esempio, che la loro batteria si esaurirà nel giro di pochi anni, rendendo necessaria una costosissima sostituzione. Ma quanto c'è di vero dietro questa affermazione? Risponde il Marketing Director di Nissan UK.

Rispondere alla domanda "Quanti anni dura la batteria di un'auto elettrica" è sempre molto difficile, a volte gli stessi produttori non hanno dati sufficienti vista la giovinezza della tecnologia. C'è però un marchio che vende EV da 12 anni e di batterie ne sa qualcosa: è Nissan, che ha la LEAF sul mercato dal 2010. A tal proposito Nic Thomas, Marketing Director di Nissan UK, ha detto a Forbes che "Praticamente quasi tutte le batterie delle LEAF che abbiamo prodotto sin dall'uscita sono ancora in funzione nelle loro auto originali, e vendiamo il modello da 12 anni". Qualcuno lo aveva anticipato: un ex ingegnere di Tesla aveva detto pubblicamente che una batteria per auto elettrica sarebbe durata per almeno 15 anni e per ora i dati Nissan sembrano dargli ragione.

Chiaramente può succedere che la batteria si danneggi oppure che esca dalla fabbrica difettosa, i produttori però garantiscono questi prodotti per almeno 8 anni o 160.000 km, inoltre sempre Nissan fornisce da anni le batterie della LEAF dismesse alla Johan Cruyff Arena di Amsterdam, sono infatti accumulatori che possono ancora fornire energia a stadi, teatri, aziende e così via.

Secondo Thomas, sarà molto raro vedere delle auto elettriche sostituire la batteria nel corso del loro ciclo vitale: "Dopo 20 anni di utilizzo, sarà più semplice rottamare l'auto e tenere la batteria per destinarla ad altri scopi". Le batterie si potranno anche riciclare, anche se su questo fronte si va più a rilento: "Ci sono delle ottime industrie per il riciclo delle batterie in Cina, anche Volkswagen ha aperto un centro in Germania, a Salzgitter", possiamo solo sperare che le cose migliorino. Secondo la IEA, la International Energy Agency, entro il 2040 potrebbero esserci 1.300 GWh di batterie da riciclare e bisognerà farsi trovare pronti.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1