Nissan GT-R R35: nel 2022 potrebbe arrivare una versione mild hybrid

Nissan GT-R R35: nel 2022 potrebbe arrivare una versione mild hybrid
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Nissan GT-R R35 è una delle sportive più longeve sul mercato, è stata introdotta a fine 2007 e il concept da cui deriva nacque nel lontano 2001. Stando ad un rapporto di Best Car l'azienda non ha intenzione di abbandonare il modello e lancerà nel 2022 una sorta di restyling dotato di tecnologia mild hybrid.

Sembra che Nissan non sia preoccupata per le emissioni di C02 della GT-R, la sua gamma ha abbastanza elettriche per evitare qualsiasi tipologia di multa, ma deve assicurarsi che la vettura superi le nuove e rigide normative sul rumore che scatteranno nei prossimi anni.

Le scelte sono quindi due: passare all'ibrido o ritirare il modello dal mercato. Secondo le voci di corridoio la GT-R punterà ad sistema ibrido leggero da 48 Volt, sarà dotata di un generatore di avviamento che garantirà 28 CV extra e 251 Nm di coppia sempre disponibile. La tecnologia non permetterà alla GT-R di viaggiare in modalità totalmente elettrica ma verosimilmente potrà fare affidamento su di una funzione di coasting che aiuterà a limitare i decibel diffusi dai quattro terminali di scarico.

Il rapporto conferma inoltre la GT-R Final Edition, attesa per il 2022, una R35 che adotterà alcuni accorgimenti della GT-R GT3 da competizione. Il noto V6 biturbo raggiungerà in questa variante 720 CV di potenza massima e 780 Nm di coppia. Con l'arrivo della mild hybrid cambierà soltanto il significato di edizione finale: sarà l'ultima R35 con motore prettamente termico.

Nissan ha rifiutato di commentare le voci di corridoio. La casa giapponese nel frattempo sta per lanciare una nuova Z, coupé sportiva che dovrebbe essere equipaggiata con un V6 da 400 CV, prova di vivo interesse verso la clientela più sportiva. (nella foto di copertina Nissan GT-R 50th Anniversary Edition)

Quanto è interessante?
1