NIO costruirà 4.000 stazioni per la sostituzione delle batterie: ecco come funzionano

NIO costruirà 4.000 stazioni per la sostituzione delle batterie: ecco come funzionano
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Alcuni giorni fa la startup dell'automotive cinese che risponde al nome di NIO si è detta pronta a portare in Norvegia le sue avanzatissime stazioni di sostituzione delle batterie, le quali permetteranno ai clienti del brand di sfruttare le vetture dotate di tale tecnologia senza alcun problema infrastrutturale.

Non molte ore fa però, nella città di Shanghai, si è tenuto il NIO Power Day durante il quale la compagnia ha condiviso il suo ambiziosissimo piano atto a diffondere globalmente il suo sistema proprietario entro il 2025. Il produttore cinese ha già realizzato una rete di 301 stazioni NIO Power Swap e di 204 punti di ricarica rapida Power Charger sul territorio del Paese orientale, ma adesso l'obiettivo è quello di conquistare il mondo: entro la fine dell'anno il numero di stazioni supererà le 700 unità complessive, a fronte delle 500 previste fino a poco tempo fa.

Tra il 2022 e il 2025 invece NIO intende tirar su circa 600 stazioni all'anno per un totale di 3.000 centri, e altri 1.000 saranno localizzati fuori dalla Cina:"Per fornire una miglior esperienza di rifornimento energetico dalla user base sempre crescente, NIO espanderà ulteriormente le sue stazioni di ricarica e di sostituzione NIO Power. Quest'anno NIO si impegnerà nell'installazione di 600 nuove stazioni di sostituzione in Cina. Entro la fine del 2025 NIO vanterà più di 4.000 stazioni di sostituzione proprietarie in tutto il mondo, poiché 1.000 saranno costruite fuori dalla Cina."

Da sottolineare è il fatto che NIO renderà disponibili questi centri di swap rapido ad ogni tipo di produttore che voglia rendere compatibili i propri modelli, con la speranza che il sistema possa diffondersi in modo capillare. Il marchio spiega che nel 2025 il 90 percento degli utenti abiterà a meno di 3 chilometri da una stazione di ricarica, mentre ad oggi soltanto per il 29 percento dei clienti è assicurato tale servizio. E' ovvio che per questo dato si parla ancora una volta della Cina (dove NIO sta riscontrando un grande successo), ma non è da escludere che un eventuale successo del piano possa portare ad un'esplosione del sistema anche in Europa.

A ogni modo, le stazioni NIO Power Swap 2.0 introdotte ad aprile possono garantire ben 312 sostituzioni in 24 ore, e il video in alto ne chiarisce la semplicità di utilizzo: basta avvicinare la vettura dentro l'edificio dal design avveniristico e indicare al display del veicolo di voler cambiare le batterie, e quest'ultimo verrà automaticamente allineato sulla pista, dove la sostituzione effettiva richiede meno di un minuto.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
2
NIO ET7NIO ET7NIO ET7NIO ET7NIO ET7