Niente ecotassa per le auto di piccola cilindrata: pagheranno SUV e veicoli lusso

Niente ecotassa per le auto di piccola cilindrata: pagheranno SUV e veicoli lusso
di

Il Governo ha raggiunto un accordo in merito alla famigerata ecotassa, che tanto ha fatto discutere la politica come i cittadini nelle scorse settimane. La proposta è decaduta quasi del tutto, sono state escluse le auto di piccola cilindrata, la sovrattassa sarà applicata soltanto alle "auto extralusso e i SUV".

Dopo l'approvazione temporanea alla Camera dei Deputati, con scaglioni di prezzo da 150 a 3.000 euro, anche per auto di cilindrata minore come ad esempio una Fiat Panda 1.2 di nuova generazione, l'ecotassa è stata pesantemente modificata. Subito dopo l'uscita della notizia, molte erano state le reazioni contrarie, dell'industria come dei singoli cittadini - preoccupati di essere eccessivamente penalizzati nel corso del triennio 2019-2021.

Tanto che il Ministro Luigi Di Maio era subito intervenuto rassicurando tutti che la stangata per le famiglie non ci sarebbe stata. Il provvedimento è infatti cambiato, con il nuovo obiettivo di colpire quelle auto con emissioni di CO2 "20 punti superiori alla norma originaria", scrive l'Ansa, e precedentemente si partiva da 110 g/km. Confermata poi la crescita numerica delle colonnine di ricarica nei prossimi anni, così come gli incentivi ecologici per le nuove auto elettriche e ibride. Questa mattina, lunedì 17 dicembre, la discussione della manovra riprende al Senato, ormai però l'accordo dovrebbe essere concluso.

FONTE: Ansa
Quanto è interessante?
5