Questa nave trasporta 7000 auto con la sola forza del vento

Questa nave trasporta 7000 auto con la sola forza del vento
di

Un consorzio svedese punta a lanciare entro il 2025 una nave da trasporto per autovetture mossa quasi esclusivamente dalla forza del vento. Il "veliero" emetterà quindi il 90 percento di diossido di carbonio (CO2) in meno rispetto alle attuali navi cargo tradizionali: il suo nome è Oceanbird.

L'imbarcazione avrà una lunghezza di 200 metri e potrà trasportare circa 7.000 veicoli contemporaneamente, sarà alta 105 metri quando le vele si trovano in massima estensione e potrà garantire un grosso balzo verso il futuro in termini di sostenibilità ambientale.

"Questo ovviamente metterà alla prova le nostre abitudini, e quando questa nave solcherà gli oceani sembrerà uno strano uccello". Così ha commentato nel merito il partner del consorzio svedese Wallenius Marine tramite le parole del suo CEO, Per Tunell, nel corso di un'intervista online proseguita con una promessa:"Ci troviamo sulla strada di rendere possibile il lancio e l'operatività della nave entro la fine del 2024."

Se invece vi state chiedendo come riusciranno delle vele a trasportare con una certa velocità una nave cargo, ecco la risposta di dell'architetto di Wallenius Marine, Carl-Johan Soder:"La tecnologia delle vele è molto simile a quella delle ali di un aeroplano". In pratica ci si aspetta un calo delle emissioni di circa il 90 percento in rapporto alle imbarcazioni tradizionali dello stesso tipo, mentre la velocità media di traversamento dell'Oceano Atlantico si attesterà sui 10 nodi (18 km/h).

Come prevedibile, la nave disporrà anche di un motore a combustione, il quale servirà agli spostamenti più delicati da effettuarsi all'interno dei porti soprattutto quando il vento è fiacco. Altra notizia interessante riguarda poi i costi di costruzione del moderno veliero, i quali presentano cifre solo leggermente maggiori se paragonate a quelli delle normali navi cargo di dimensioni comparabili.

A ogni modo il progetto è co-finanziato dallo stesso governo svedese tramite lo Sweden's Royal Institute of Technology. Per restare in tema di imbarcazioni alternative vi rimandiamo a una nave ibrida la quale viaggia senza gasolio grazie a una batteria gigantesca, mentre in chiusura citiamo la prima nave da crociera ibrida al mondo, la Roald Amundsen, salpata lo scorso anno per il suo viaggio inaugurale.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
1
Questa nave trasporta 7000 auto con la sola forza del vento