INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Citroen My Ami ha rivoluzionato la mobilità urbana con la sua agilità e simpatia, in ambiti molto diversi tra loro. Prima è arrivata la My Ami Cargo, una sorta di auto van agilissima, e di recente l’abbiamo vista anche in veste di auto della Polizia su un’isola greca. La Buggy Concept sperimenta invece il lato più ricreativo della Ami.

L’idea alla base di questo prototipo è quella di offrire la maggior capacità di carico possibile in un corpo vettura così piccolo, per poi godersi una giornata, o un weekend, di avventure. L’auto deve essere pronta a tutto, e per questo risulta più robusta, per affrontare anche sessioni di guida offroad. Sul frontale è spuntata una protezione tubolare a mo' di paraurti, mentre i gruppi ottici sono schermati da una trama metallica. Sul tetto c’è invece un portapacchi che ospita una ruota di scorta e una striscia di luci LED supplementari.

Le ruote sono in tinta dorata e calzano gomme offroad simili a quelle che vediamo solitamente sui quad, mentre le portiere sembrano quasi inesistenti, perché adesso sono piccole e basse (il look ricorda le golf car) ma all’occorrenza permettono l’installazione di pannelli trasparenti che riparano gli occupanti quando il meteo non è dei migliori.

Come detto in apertura, Citroen si è concentrata sul massimo stoccaggio della merce a bordo della piccola Ami, per questo ha realizzato una serie di borse e borsette da applicare in ogni anfratto della vettura, compreso un astuccio ricavato direttamente nella parte centrale del volante. Ma ci sono vani anche sotto alla strumentazione e nelle piccole portiere, mentre il vano di carico posteriore contiene una valigia. La presa di ricarica invece è retrattile e “nascosta” all’interno della struttura della portiera.

Secondo Citroen si tratta dell’auto ideale per accompagnarci in un weekend all’insegna dell’avventura o per le vacanze al mare, specialmente ora che è capace di allontanarsi dalle strade asfaltate in completo silenzio. Per il momento è soltanto un concept, ma mai dire mai.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1
Citroen AmiCitroen AmiCitroen AmiCitroen Ami