Dopo la MX-30 Mazda lavora a un'altra auto elettrica: sarà un crossover

Dopo la MX-30 Mazda lavora a un'altra auto elettrica: sarà un crossover
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mazda, così come altri produttori giapponesi che hanno difeso fino all’ultimo momento utile la bontà dei motori termici, si trova leggermente indietro sul fronte elettrico. Sinora è uscita soltanto la MX-30, ora però sembra che finalmente arriverà un nuovo modello a zero emissioni.

La MX-30 si è dimostrata un’auto curata sin nei minimi dettagli e con del carattere da vendere, purtroppo però l’efficienza del suo motore da 143 CV e una batteria di dimensioni ridotte non ha fatto decollare le vendite. Il mondo è in trepidante attesa di un secondo veicolo 100% elettrico di Mazda e finalmente nel 2025 lo vedremo davvero.

La notizia arriva da Tom Donnelly, ovvero il CEO di Mazda North America, dunque possiamo prenderla come ufficiale. Sappiamo anche che la vettura sarà molto probabilmente un crossover, capace magari di sostituire la CX-5. Certo il 2025 non è proprio dietro l’angolo, nel frattempo il produttore giapponese ha confermato che continuerà a puntare su nuove vetture Plug-in Hybrid. Donnelly ha detto, magari con il mercato americano in mente: “La tecnologia Plug-in Hybrid è per noi la giusta soluzione per il mercato di oggi. Ci stiamo impegnando anche noi per avere un futuro elettrico, nel frattempo pensiamo di avere la giusta tecnologia sul breve periodo”.

Ricordiamo che dopo le prestazioni commerciali altalenanti della MX-30 elettrica il produttore giapponese ha puntato tutto sulla nuova MX-30 Plug-in Hybrid, una vettura dalla trazione elettrica alimentato però dalla benzina e da un motore rotativo che funziona come una sorta di generatore di energia. Non vediamo davvero l’ora di ammirare il nuovo crossover elettrico a marchio Mazda.