di

La storia dell'Antico Egitto affascina i contemporanei come poche altre. La civiltà della valle del Nilo, una delle più avanzate al mondo nella sua epoca, ha sulle sue spalle più di 5.000 anni ma i turisti continuano a recarsi in Egitto partendo da ogni dove per ammirarne i pochi e straordinari residui rimasti.

Durante questo weekend il Paese africano ha dato un certo spettacolo trasportando un totale di 22 mummie reali egizie (18 sovrani e 4 regine) dal Museo egizio di Piazza Tahrir del Cairo fino al National Museum of Egyptian Civilization di Fustat. La parata ha percorso una distanza di circa 5 chilometri, durante i quali si è celebrato l'avvenimento in onore degli antichi Faraoni.

Per lo spostamento di reliquie tanto delicate è stato necessario l'impiego di carri mortuari altrettanto speciali e costruiti appositamente. Ovviamente la parte esterna è stata decorata proprio con lo stile della civiltà di riferimento, ma sotto la carrozzeria si nascondevano anche degli ammortizzatori speciali utili ad assicurarsi una percorrenza del tutto sicura e priva di pericoli.

Dentro il guscio esterno i Faraoni sono stati collocati in vani riempiti con azoto liquido, e cioè un elemento in grado di schermare con grande efficacia il contenuto dagli agenti esterni. Non c'è neanche bisogno di dire che uno staff predisposto abbia controllato ogni centimetro dell'asfalto per evitare imperfezioni fatali, ma è interessante anche notare il folto corteo corteo a tema organizzato con cura per l'occasione.

Alla cerimonia erano presenti sia l'UNESCO, nota agenzia delle Nazioni Unite per la promozione della cultura, sia l'Organizzazione mondiale del turismo, la quale si occupa di coordinare importanti eventi turistici in molti Paesi del mondo. Il Faraone più popolare ad essere stato spostato poche ore fa è certamente Ramses II, che ha governato l'Egitto per 67 anni siglando il primo trattato di pace. Il Faraone più antico è invece Seqenenre Tao, l'ultimo sovrano della diciassettesima Dinastia in carica durante il sedicesimo secolo AC.

A proposito di veicoli speciali, vogliamo chiudere rimandandovi a due esemplari di un certo livello di personalizzazione e comfort. Il primo è una Mercedes-AMG G63 modificata per trasformarsi in un carro armato dalle prestazioni fuori scala, mentre in chiusura non possiamo non citare l'enorme Motorhome (quasi una casa su ruote) nel quale poter caricare la propria auto per i viaggi più lunghi.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1