La fine dei motori tradizionali: lo switch elettrico Paese per Paese dal 2025 al 2060

La fine dei motori tradizionali: lo switch elettrico Paese per Paese dal 2025 al 2060
di

Il mondo automotive sta cambiando nel profondo, politica e industria hanno scelto la strada maestra da seguire e il futuro è tutto in mano ai motori elettrici. Ma quando esattamente, nel mondo, non si potranno vendere più motori termici? Ecco una panoramica Paese per Paese.

Il primo Paese al mondo intento a non vendere più nuovi motori termici è la piccola Norvegia: a oggi è l'unica nazione in cui si venderanno solo nuovi motori elettrici a partire dal 2025, fra meno di tre anni... Lo stacco successivo è al 2030: faranno lo switch in questo anno Islanda, Israele, Malesia e Regno Unito.

Il blocco più corposo riguarda il 2035, in quest'anno si uniscono allo switch Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Cile, Cina, Colombia, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, la nostra Italia, il Giappone, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Svezia e Tailandia.

Ovviamente ci sono Paesi che hanno deciso di effettuare lo switch con più calma, pensiamo a Singapore, Sri Lanka e Turchia che hanno scelto il 2040, Capo Verde, Costa Rica, Indonesia, Nuova Zelanda e la vicina Svizzera hanno optato per il 2050, mentre il Brasile è a oggi il Paese più lento: lo switch avverrà nel 2060. Probabilmente vi sarete accorti di alcune mancanze eccellenti... Ebbene 15 grandi Paesi come l'Australia, gli Stati Uniti e la Corea del Sud non hanno ancora deciso una data precisa. Negli USA solo alcuni Stati come la California (la California banna i nuovi motori termici dal 2035), Washington e New York hanno già deciso per il ban nel 2035 (lo Stato di New York saluta le auto termiche dal 2035). Fra i Paesi ancora senza una data esatta si aggiungono Ecuador, Egitto, India, Kenia, Kazakistan, Nepal, Pakistan, Panama, Qatar, Sud Africa, Emirati Arabi e Uruguay. I dati sono stati raccolti da Compare the Market Australia.

Quanto è interessante?
1