I motori termici sono sconvenienti, lo afferma il CEO di Audi

I motori termici sono sconvenienti, lo afferma il CEO di Audi
INFORMAZIONI SCHEDA
di

I benefici che nuovi motori a combustione interna andrebbero ad apportare non sono più in grado di controbilanciare i costi insiti nel loro sviluppo. Ad affermarlo è il CEO di Audi, Markus Duesmann, per cui è lecito attendersi che la casa automobilistica tedesca sospenda ogni tipo di investimento sulla tecnologia impiegata per oltre cent'anni.

A riportare la notizia è il quotidiano Frankfurter Allgmeine Zeitung, che ha intervistato Duesmann proprio nel merito della transizione che l'industria automotive si sta ritrovando ad affrontare. In base al CEO di Audi il team di sviluppo interno continuerà a migliorare i propulsori esistenti per incrementarne l'efficienza e stare al passo con le norme sulle emissioni veicolari sempre più stringenti. Dal nostro canto crediamo che non appena la compagnia riterrà scarsamente profittevole i modelli con motore termico ne cesserà rapidamente la commercializzazione.

Già adesso, tenere i motori termici adeguati agli standard Euro 7 è "tecnicamente una sfida enorme che allo stesso tempo porta benefici minimi all'ambiente. Questo piazza restrizioni estreme sui motori a combustione interna." Così Duesmann si è espresso per FAZ, sottolineando due concetti piuttosto chiari. Il primo concerne l'insostenibilità economica delle unità termiche nel contesto attuale, mentre il secondo lascia intendere che all'atto pratico le differenze in termini di emissioni tra vetture Euro 6 ed Euro 7 siano talmente piccole da non poter garantire una aumento sostenibilità ambientale tangibile.

Per il momento Audi non ha ancora fornito delle tempistiche per la dismissione dei modelli tradizionali e, come abbiamo già detto in precedenza, è molto probabile che l'andamento del mercato deciderà la rapidità di questo "pensionamento".

Ad oggi Audi ha già presentato vari modelli a emissioni zero, e di recente la presentazione della nuovissima Audi e-tron GT (ecco un confronto con Porsche Taycan, Tesla Model S e Lucid Air) ha suscitato grande interesse per il percorso della casa di Ingolstadt. Nel caso in cui foste interessati all'acquisto dell'imminente Granturismo elettrica del brand o foste semplicemente curiosi, vi consigliamo di dare un'occhiata ad un nostro speciale sulla vettura.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2