I motori elettrici del futuro saranno di plastica? Ecco il progetto

I motori elettrici del futuro saranno di plastica? Ecco il progetto
di

Il peso di un’auto può migliorare o peggiorare le sue prestazioni, come sanno bene gli ingegneri del settore, a qualsiasi livello. Il discorso riguarda anche le auto consumer, dalle più piccole alle più grandi, soprattutto se EV: e se i motori elettrici diventassero presto di plastica, per pesare meno?

I motori elettrici riescono a essere incredibilmente efficienti poiché in grado di trasformare il 90% dell’elettricità in movimento, mentre con i migliori motori termici si trasforma circa il 40% dell’energia chimica contenuta nel carburante. Il 10% dell’energia “perduta” viene comunque destinata ad altri utilizzi, motivo per cui viene spinto fuori dal propulsore tramite appositi sistemi di raffreddamento e canali di metallo.

Canali che grazie a una nuova tecnologia, sperimentata dal Fraunhofer Institute for Chemical Technology (ICT) e dal Karlsruhe Institute of Technology (KIT), sarebbero del tutto superflui, poiché i nuovi motori sarebbero in grado di raffreddare e recuperare l’energia in modo diverso: “Questo ci fa pensare a motori elettrici costruiti in plastica, con fibre rinforzate per sopportare il calore” ha detto il ricercatore Robert Maertens.

“Un motore come il nostro risulta più leggero e facile da produrre, rispetto ad altri in metallo. Inoltre la plastica si adatta a forme geometriche anche complesse senza trattamenti particolari, riducendo dunque anche i costi di produzione.” Sempre secondo i ricercatori impegnati nel progetto, basterebbero 4 minuti per costruire un intero prototipo, segno che una produzione di massa sarebbe davvero facile da impostare. Sembra inoltre che questi motori riescano a essere efficienti fino al 98%, davvero impressionante, chissà che un giorno non diventi uno standard...

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
3