INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le auto elettriche sanciranno la fine dei motori a scoppio così come li conosciamo oggi? Forse no, Toyota potrebbe aver trovato una soluzione: ha creato un motore a combustione alimentato a idrogeno ad alte prestazioni.

Di questa nuova tecnologia abbiamo parlato già tempo fa, facendovi ascoltare il sound che queste vetture sono in grado di emettere. Allora si è trattato di un brevissimo video teaser, oggi invece ci ritroviamo a parlare del debutto ufficiale che l’auto con motore a combustione alimentato a idrogeno ha fatto in una gara “24 ore”, correndo per più di 1.500 km e arrivando al traguardo dopo non pochi ostacoli.

Archiviato questo importante obbiettivo, per la compagnia ora è il momento di guardare avanti verso nuovi orizzonti, come ha confermato Akio Toyoda in un nuovo video ufficiale, nel quale ha rinnovato lo spirito di Toyota al raggiungimento della Carbon Neutrality ma senza dire addio ai motori a combustione.

Ma parliamo un po’ di tecnica: la Toyota a idrogeno che ha gareggiato è stata una Corolla con motore a combustione interna da 1.6 litri e 3 cilindri, di derivazione Yaris GR, alimentato però a idrogeno e non a benzina. Secondo Toyoda, con questo nuovo step il brand giapponese potrà continuare a offrire ai suoi utenti motori termici, divertenti da guidare e con un feeling di guida praticamente identico a quello dei propulsori benzina. Che sia questo il futuro del motorsport e per gli appassionati di auto sportive?

Quanto è interessante?
1