Motor Trend ha provato la Lamborghini Sian: 'È fuori di testa'

Motor Trend ha provato la Lamborghini Sian: 'È fuori di testa'
di

La Lamborghini Sian è la prima autovettura ibrida mai sviluppata dalla casa automobilistica di Sant'Agata Bolognese, e lascia intuire agli osservatori le sue straordinarie caratteristiche tecniche e aerodinamiche attraverso un design della carrozzeria davvero aggressivo.

Sotto la scocca nasconde infatti un possente V12 aspirato da 6,5 litri il quale, in combinazione con l'output proveniente da un avanzato supercondensatore, riesce ad erogare ben 819 cavalli di potenza a 8.500 giri al minuto, i quali catapultano la vettura a 100 km/h da ferma in 2,9 secondi e fino ai 350 km/h di punta.

Il test drive di Motor Trend ha permesso al portale di concentrarsi su numerosi dettagli, e per approfondirli vi consigliamo di recarvi direttamente presso la fonte in calce, ma dal nostro canto preferiamo porre un focus sulle sensazioni che il conducente ha provato nel trovarsi al volante di una tale scheggia.

Innanzitutto il conducente ha sottolineato la progressione discontinua in modalità Strada, ma è in modalità Corsa che la Sian si scatena al massimo delle sue capacità e inchioda la schiena del pilota al sedile, con l'unità elettrica che provvede a rendere più fluida l'accelerazione e l'erogazione della coppia. Riguardo i dati sulle performance condivisi dalla casa non c'è stata un'analisi empirica, ma Motor Trend crede che la Sian, se paragonata alla Aventador SVJ, restituisca una maggiore brutalità nelle ripartenze bassa velocità.

Passando al telaio e al comportamento generale il pista il paragone coi precedenti modelli è tornato in essere. Il conducente ha sottolineato i miglioramenti sensibili i quali hanno portato da un sistema frenante non sempre affidabile quando messo sotto stress e da una manovrabilità a volte poco controllabile a freni potenti e consistenti e ad una precisione del volante eccezionale.

Nel caso in cui voleste approfondire l'argomento ribadiamo la necessità di recarvi all'articolo originale, ma per avviarci a chiudere vogliamo puntare l'attenzione sull'estetica dell'ibrida italiana rimandandovi ad alcuni esemplari appena commercializzati. La prima Sian a raggiungere gli Stati Uniti è a dir poco spettacolare nelle sue tonalità nere e arancioni, mentre i due esemplari giunti nel Regno Unito a fine gennaio catturano lo sguardo degli osservatori tramite sfumature d'argento ornate di rosso nel primo caso e accenti dorati a contrastare il nero profondo per il secondo modello personalizzato.

FONTE: motortrend
Quanto è interessante?
4