La moto elettrica Tromox Mino pronta a sbarcare in Europa

La moto elettrica Tromox Mino pronta a sbarcare in Europa
di

Tromox è pronta a sbarcare in Europa con la sua prima moto elettrica, la piccola Tromox Mino. Andiamo a scoprirla in dettagli, dopo averla intravista a EICMA 2019 a Milano.

Si tratta di una moto elettrica davvero compatta che sfrutta batterie da 60V di varia capacità, in quattro livelli di grandezza: 1,3 kWh, 1,6 kWh, 1,9 kWh e 2,3 kWh, con al massimo 118 km di autonomia a una velocità media di 30 km/h, dunque in ambito cittadino. Un pilota di circa 70 kg a una velocità media di 60 km/h non può certo aspettarsi la stessa autonomia.

Parliamo chiaramente di un prodotto nato per l’uso urbano, che strizza l’occhio soprattutto ai giovanissimi, anche viste le sue ridotte dimensioni. Apparsa a EICMA 2019, come anticipato sopra, Tromox è ora pronta a distribuire il prodotto in Europa: per il momento la società si è assicurata distributori in Germania, Svizzera, Belgio e Portogallo oltre a Iran, Giappone e Corea.

Al momento nella lista non figura l’Italia ma speriamo che il nostro Paese si aggiunga quanto prima, del resto c’è ancora un po’ di tempo: le prime spedizioni europee sono previste per la primavera 2021. Spinta da un motore centrale da 2,5 kW, la Tromox Mino costa in Cina fra i 8.000 e i 12.000 RMB, il che significa al cambio diretto da 1.010 euro a 1.500 euro, anche se fra costi di spedizione, tasse e quant’altro di sicuro in UE lieviteranno leggermente. Nel frattempo abbiamo selezionato per voi 5 moto elettriche da acquistare a meno di 9.000 euro.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1
La moto elettrica Tromox Mino pronta a sbarcare in Europa