INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sono passati nove anni da quando la SSC Tuatara fu presentata come concept al Concorso d'Eleganza di Pebble Beach. L'auto dopo svariati rinvii e anni di silenzio è arrivata finalmente su strada, pronta a sfidare le sue acerrime rivali.

Il canale YouTube TheStradman ha dato il via all'impresa mettendola a confronto con la vettura che ha definito il concetto di hypercar incendiando la sfida al record di velocità del nuovo millennio: la Bugatti Veyron del 2005. Partiamo da un presupposto, la nuova SSC è alimentata da un V8 da 5,9 litri che, alimentato con carburante E85, è capace di sprigionare ben 1774 CV. La Veyron si ferma a quota 1001, una cifra simbolica: i test effettuati al lancio dimostrarono che il suo possente W16 era capace di erogare qualche cavallo in più. Consideriamo questo video come l'antipasto del filone "Tuatara VS tutti", non vediamo l'ora di vedere l'hypecar americana sfidarsi con la più moderna Bugatti Chiron Super Sport 300+ o con la Koenigsegg Jesko da 483 km/h.

Prima della prova vera e propria il video propone un'assurda sfida di accelerazione tra la Veyron e una Toyota Camry; oltre all'evidente comicità questo momento è utile a ricordarci quanto può essere straordinaria l'accelerazione di una hypercar rispetto ad una berlina di serie.

Il risultato della sfida tra le due hypercar, considerando la differenza di potenza ed età, è forse scontato. È tuttavia interessante ammirare per la prima volta la Tuatara anche nelle sue doti di velocità massima. L'americana durante la sfida riesce a toccare quota 240 miglia all'ora (386 km/h) nello spazio di metà miglio... poco più di 800 metri.

Cifre mostruose che rendono l'hypercar americana da 1774 CV una seria pretendente al record di velocità ufficiale per vetture di produzione, i 447 km/h della Koenigsegg Agera RS. Sarà più difficile, ma non impossibile, puntare al record non ufficiale di 490 km/h ottenuto dalla Bugatti Chiron Super Sport 300+. Una nuova generazione di hypercar sta sbocciando, chissà dove si spingeranno tra qualche anno le hypercar elettriche...

FONTE: Motor1.com
Quanto è interessante?
1