INFORMAZIONI SCHEDA
di

Alcuni mesi fa vi avevamo parlato della SSC Tuatara e della spasmodica attesa che molti appassionati di motori stavano provando per l'incredibile hypercar, la quale prometteva di debuttare portando con sé specifiche mostruose e performance pazzesche. Bene, l'attesa è praticamente terminata.

Alcuni giorni fa è infatti stato consegnato il primo esemplare di Tuatara ad un fortunato e facoltoso cliente, ed è noto il fatto che il motto della compagnia sia "la vita inizia a 500 all'ora", quindi potete pertanto tranquillamente immaginare il modo nel quale è stata presentata la vettura: un breve video dove scatena tutta la sua esuberanza.

Attraverso la clip abbiamo non soltanto l'occasione di osservarne lo scatto fulmineo e le sue forme aggressive, ma anche quella di poter ascoltare il rumoroso V8 bi-turbo con albero motore a pedivella piana che la muove. Il propulsore è collegato ad un cambio sette rapporti, capace di passare da una marcia all'altra in meno di 100 millisecondi, mentre al contempo spedisce sull'asfalto 1.368 cavalli. Attenzione però, perché il motore da 5,9 litri può arrivare a ben altri output attraverso un carburante a 85 ottani: 1.774 cavalli di potenza.

SSC purtroppo non ci ha detto a che velocità si trovava la Tuatara durante le riprese, ma la compagnia ha in precedenza riferito che i 500 chilometri orari sono raggiungibili. Un test al riguardo non è ancora stato annunciato, e quindi non ci resta che attendere per vedere confermate le ipotesi le quali, se veritiere, la andrebbero a porre quantomeno sul podio delle hypercar più veloci al mondo, insieme alla portentosa Bugatti Chiron Super Sport 300+ e alla inarrestabile Jesko Absolut, che secondo Koenigsegg supererà i 530 km/h.

Insomma, mentre Bugatti ha ufficialmente dichiarato di voler terminare la corsa all'automobile più veloce al mondo, altri produttori sembrano avere idee ben diverse, per la gioia della tecnica estrema e di tantissimi appassionati di motori.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2