I monopattini elettrici "non sono biciclette": il Governo pensa a un passo indietro

I monopattini elettrici 'non sono biciclette': il Governo pensa a un passo indietro
di

Lo scorso dicembre gli appassionati di monopattini elettrici hanno esultato per la comparazione a tutti gli effetti alle biciclette, con la possibilità dunque di circolare per le comuni strade cittadine. Potrebbe però arrivare un passo indietro.

L'attuale Governo sarebbe infatti pronto a rivedere la comparazione con un emendamento al decreto Milleproroghe, attualmente in esame in Parlamento. Lo ha detto Roberto Traversi, sottosegretario ai trasporti, che ha dato voce agli industriali delle due ruote che chiedono a gran voce che i monopattini elettrici siano differenziati dalle classiche bici, e il tutto "prima che il fenomeno sfugga di mano".

Si attendono dunque nuove regole e più chiare in materia, con l'idea base di riprendere ciò che aveva fatto il Ministro Toninelli nei mesi passati e tornare alla sperimentazione comune per comune. Se questo fa gongolare gli industriali delle due ruote, scontenta di certo Eugenio Comincini di Italia Viva, secondo cui si commetterebbe un clamoroso passo indietro a cancellare l'equiparazione - "schiacciando le attese dei cittadini e degli investitori, dando inoltre uno schiaffo al parlamento".

La questione dunque è tutt'altro che finita, gli appassionati di monopattini elettrici dovranno ancora vivere con il fiato sospeso, cercando di capire se e come potranno utilizzare i loro mezzi in città.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
2