Monopattini elettrici guidati con alcool e droghe: allarme incidenti negli USA

Monopattini elettrici guidati con alcool e droghe: allarme incidenti negli USA
di

Su queste pagine abbiamo parlato spesso di micro-mobilità e in particolare di monopattini elettrici. Negli USA, negli ultimi anni si è assistito a un vero e proprio boom, ora però arrivano i primi report a proposito degli incidenti.

I dati dimostrano come gli utenti prendano i monopattini elettrici troppo alla leggera, utilizzandoli senza casco e persino con un tasso alcolemico superiore ai limiti di legge, pensando magari di essere più al sicuro rispetto a una classica automobile. Secondo l’UCLA University Medical Center, nel 48% degli incidenti le persone alla guida sono state trovate con un tasso di alcool nel corpo superiore al concesso, nel 52% invece sono state persino trovate droghe illegali negli utilizzatori.

Irresponsabilità pura dunque, che va ben oltre la sicurezza stessa dei mezzi. Inoltre, come non bastasse, ogni 42 incidenti solo una persona indossa il casco, dunque anche da questo punto di vista è ancora necessario sensibilizzare gli utenti, spesso giovanissimi, e mettere seri paletti dal punto di vista legislativo.

La quasi totalità degli incidenti riguarda cadute accidentali, con i monopattini inclini a perdere aderenza con facilità appena il terreno diventa irregolare. Funzionano invece molto meglio su strade tradizionali e piste ciclabili, è dunque importante scegliere con attenzione il percorso da fare. In Italia il governo deve ancora approvare le nuove norme sulla micro-mobilità, come vi abbiamo raccontato qui, chissà che i dati americani non condizionino il decreto finale.

Quanto è interessante?
2