Monopattini elettrici: il Comune di Milano vieta il noleggio

Monopattini elettrici: il Comune di Milano vieta il noleggio
di

Il Comune di Milano si schiera, almeno per il momento, contro i monopattini elettrici, una soluzione sempre più utilizzata per il trasporto urbano, ed, in particolare, contro le aziende che offrono questi particolari mezzi in condivisione seguendo un trend oramai molto diffuso in tante città europee.

Un documento firmato dagli Anna Scavuzzo (Sicurezza) e Marco Granelli (Mobilità) è stato inviato alle aziende che offrono servizi di sharing di monopattini elettrici nell'area del Comune di Milano. In questa lettera è presente una diffida per gli operatori che vengono invitati ad interrompere tutte le attività di noleggio di questi mezzi.

La sospensione sarà valida sino a quando non verranno posizionati i cartelli stradali previsti dalla legge e sarà pronto il relativo bando per rispettare tutta la normativa in materia. Sino a quando non verranno risolti questi problemi, non sarà possibile noleggiare monopattini elettrici nell'area del comune lombardo.

I monopattini elettrici a noleggio sono arrivati a Milano nell'ottobre del 2018 con Helbiz mentre nei mesi successivi si è registrato l'arrivo di altre aziende che hanno arricchito l'offerta di noleggio di questa particolare tipologia di veicoli. L'espansione di questo servizio è stata accompagnata da una totale assenza di regole precise per la circolazione dei mezzi elettrici di nuova generazione.

Come definito nel mese di giugno dal Ministero dei Trasporti, i Comuni italiani possono avviare una fase di sperimentazione per la circolazione di monopattini elettrici nelle aree pedonali, nelle aree con limite di velocità di 30 km/h e nei percorsi ciclo pedonali. Tale sperimentazione richiede però l'installazione di un'apposita segnaletica stradale che, al momento, non è disponibile a Milano.

Quanto è interessante?
4