Monopattini elettrici: l'ACI chiede obbligo di casco, targa, assicurazione e formazione

Monopattini elettrici: l'ACI chiede obbligo di casco, targa, assicurazione e formazione
di

Il mercato dei monopattini elettrici ha vissuto un vero e proprio boom nell’ultimo anno e mezzo, anche grazie al Bonus Bici e Monopattino lanciato dal Governo giallo-rosso. Ora però potrebbero arrivare nuove regole in materia, così da aumentare la sicurezza.

Il presidente dell’Automobile Club d’Italia (l’ACI), Angelo Sticchi Damiani, ha avuto un’audizione in commissione Trasporti alla Camera per discutere la proposta di legge dedicata alla circolazione dei monopattini elettrici sul territorio italiano. Secondo Sticchi Damiani, devono esserci regole chiare e omogenee per l’omologazione, una targa di riconoscimento, l’obbligo del casco e di assicurazione per i modelli più potenti, oltre alla formazione degli utenti.

“Bisogna innanzitutto dotare tutti i monopattini di un regime di omologazione omogeneo, così che i produttori possano avere linee guida chiare” ha detto Sticchi Damiani, “è logico poi pensare all’introduzione di una targhetta di riconoscimento, oltre all’obbligo del casco per tutti. Inoltre per i modelli che superano i 25 km/h, con potenza nominale superiore a 350 W, dev’essere obbligatoria l’assicurazione sulla responsabilità civile contro terzi. Sarebbe ottimo anche se fosse per tutti, non solo per i mezzi più potenti”.

Grande attenzione al tema della formazione, con Sticchi Damiani che sogna corsi nelle scuole secondarie e il rilascio di una sorta di patentino. “Bisogna poi vietare la sosta sui marciapiedi, servono zone di sosta che non intralcino i pedoni”. Sono soltanto proposte che la Commissione Trasporti potrebbe ascoltare o meno, di sicuro molto presto arriveranno novità a riguardo.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
4