La moglie di Michael Schumacher si esprime per la prima volta dopo il grave incidente

La moglie di Michael Schumacher si esprime per la prima volta dopo il grave incidente
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sono passati ormai quasi sei anni dal quasi fatale incidente che ha colpito Michael Schumacher. Il pilota sette volte campione del mondo si trovava in montagna a sciare quel giorno, ma le cose non andarono come avrebbero dovuto.

Da allora i suoi due figli Mick e Gina sono apparsi più volte davanti ai microfoni o alle telecamere. Il figlio maschio ha venti anni ed è il campione mondiale in carica di Formula 3, nonché giovane pilota Ferrari. Gina invece ne ha ventidue, ed è una equestre compiuta.

La moglie Corinna Schumacher ha dal suo canto appena rilasciato la sua prima intervista da allora, per il magazine She's Mercedes, facendo trapelare parole di grande affetto e lode verso suo marito per averla sempre supportata nei suoi interessi e in tutte le sue sfide. La donna ha parlato del suo viaggio con Michael per l'acquisto del suo primo cavallo, evento che ha dato inizio ad uno stile di vita tutto nuovo per la famiglia, visto che ad oggi ne possiedono ben 40:"Quando avevo trent'anni ho desiderato veramente tanto di avere un cavallo e Michael è venuto con me a Dubai, dove ero intenzionata a comprare un cavallo Arabo." Poi ha proseguito:"Ha fatto di tutto per me. Non dimenticherò mai chi devo ringraziare. Colui è mio marito Michael."

Tra le altre cose Corinna ha precisato che Michael era solito dare, nonostante tutti i suoi impegni, una grossa mano con le faccende di casa, le quali erano diventate numerose a causa della quantità di animali da assistere. Tutto questo accadeva nel ranch di famiglia in Svizzera, che è ancora di loro proprietà dopo che Michael lo acquistò nel 2005 per il decimo anniversario di matrimonio della coppia.

"Sono grata di avere a disposizione un team così grandioso a portare avanti le cose. Sento un immenso orgoglio quando guardo Gina. Quello che lei ha già ottenuto e quanto lei sia divertente mi rendono felice."

Durante l'intervista però non si è sbottonata sullo stato di salute del marito, sebbene la famiglia abbia emesso delle dichiarazioni per il cinquantesimo compleanno di Michael, avvenuto lo scorso Gennaio:"Potete essere sicuri che è nelle migliori mani possibili, e stiamo facendo tutto quello che è umanamente possibile per aiutarlo. Per favore capiteci se seguiamo i desideri di Michael tenendo una cosa così delicata come la salute, com'è sempre stata, in segreto."

Attualmente sappiamo soltanto che Schumi avrebbe iniziato un "trattamento segreto" a Parigi il Settembre scorso, in seguito a una toccata e fuga presso un ospedale del Texas per una visita coi migliori specialisti. A quanto pare l'ex pilota non sarebbe più costretto a letto, infatti seguirebbe le gare in TV col suo vecchio amico Jean Todt.

Nel frattempo, per omaggiare Micheal, è stata costruita una Ferrari F2004 completamente in cioccolato, date un'occhiata. Infine Lewis Hamilton ha cominciato seriamente a contendergli i record, portando a casa il sesto titolo mondiale di Formula 1.

FONTE: thedrive
Quanto è interessante?
2
La moglie di Michael Schumacher si esprime per la prima volta dopo il grave incidente