La Model 3 pronta per la tecnologia V2G ma Tesla non lo dice: la scoperta

La Model 3 pronta per la tecnologia V2G ma Tesla non lo dice: la scoperta
di

Se seguite le nostre pagine probabilmente conoscerete già la tecnologia V2G, di cui abbiamo parlato soprattutto in occasione di un evento legato alla Nissan Leaf. La tecnologia dell'auto nipponica permette infatti non solo di PRENDERE energia da una colonnina ma anche di CEDERLA. Ebbene Tesla ha silenziosamente implementato la stessa feature.

La scoperta arriva dal sito americano Electrek, uno dei più affidabili e preparati in materia elettrica, secondo cui le Model 3 e le nuove Model Y siano già pronte per la "ricarica bidirezionale", il che apre a prospettive molto interessanti pensando al futuro. A scovare la funzione è stato in realtà l'ingegnere elettrico Marco Gaxiola, impegnato a fare ingegneria inversa su una Tesla Model 3 per un competitor.

Secondo Gaxiola, le Model 3 sono pronte già oggi per la cessione dell'energia, significa che a bordo è presente un converter per trasformare la corrente da AC a DC, rendendola così pronta per essere assorbita dalla rete. La notizia ha del clamoroso, anche perché in questo modo tutte le più recenti Tesla sarebbero in grado di diventare delle batterie di stoccaggio per i loro utenti affiancate a un impianto a energia solare (a proposito, dal prossimo 1 luglio il governo rimborserà il 110% dei lavori per l'installazione di nuovi impianti fotovoltaici, vi rimandiamo alla nostra notizia relativa all'Ecobonus 110%).

L'unica incognita resta questa: quando Elon Musk e soci attiveranno la funzione? Non è un segreto che il CEO fosse alquanto scettico in passato, poiché la tecnologia V2G può accelerare il deterioramento della batteria dell'auto - che per forza di cose avrà più cicli di ricarica in minor tempo, dovendo cedere energia alla casa e/o alla rete centrale. Che Tesla abbia trovato il modo di limitare "i danni"? Che ci stia ancora lavorando? Speriamo di scoprirlo presto.

La Model 3 pronta per la tecnologia V2G ma Tesla non lo dice: la scoperta