Misterioso lotto da 80 auto e 30 motori è stato piazzato a 375.000 euro

Misterioso lotto da 80 auto e 30 motori è stato piazzato a 375.000 euro
di

In un solo colpo un venditore specializzato ha messo all'asta uno dei lotti più costosi probabilmente mai apparsi sul web, lasciando tra l'altro pochissime informazioni agli eventuali acquirenti, che dovranno accontentarsi di conoscere il tipo di prodotto e il numero di pezzi: 80 veicoli e 30 motori.

A vendere il tutto ci penserà Hemmings, una nota casa d'aste. Il primo portare a far circolare la strana notizia è stato The Drive, che ci ha fatto sapere della collezione tenuta a Belleville, in Kansas. Il titolo dell'annuncio recita "Ford del 1939 in Vendita", nella voce cambio è stato poi inserito "manuale" e per quanto concerne le condizioni leggiamo "buone". Il fatto però è che non si tratta di una sola macchina, ma di 80 esemplari. Ecco quindi che la descrizione ci informa della presenza di una Ford del 1938-39 assieme ad altri 80 veicoli, varie parti, più di 30 motori, V8 Ford Flathead, una serie di Rat Rod, parafanghi, cofani eccetera.

Purtroppo le immagini non ci aiutano molto, in quanto sono spesso fuori fuoco, scattate da troppo lontano o addirittura mosse. Gli unici veicoli chiaramente riconoscibili sono uno Ford del 1939, un GMC degli anni '40, un Chevrolet Suburban apparentemente sempre degli anni '40 e altri mezzi dello stesso periodo.

Giudicando dalle condizioni e dallo stato di abbandono del circondario pare si tratti di un enorme rottamaio senza una particolare organizzazione. Tutti i veicoli e le parti sono state buttate lì un po' a caso, e senza alcun tipo di protezione dagli agenti atmosferici. Ma in questo macello potrebbe anche trovarsi un qualche pezzo particolarmente raro, mai escluderlo a priori.

Per consigliarvi notizie altrettanto strambe vi rimandiamo al recente avvistamento di un cane al volante, fermato poi dalla polizia australiana a bordo strada. Infine ecco a voi una Ford Mustang bi-turbo mentre taglia di traverso il traguardo di una drag race.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
3