Il Ministero dei Trasporti dà l'Ok, partono i test per l'auto autonoma in Italia

Il Ministero dei Trasporti dà l'Ok, partono i test per l'auto autonoma in Italia
di

Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha appena dato la prima autorizzazione per effettuare i test di auto senza pilota in Italia. L'Ok a questa possibilità lo scorso 22 Marzo, ora una prima azienda potrà cominciare.

Infatti per il momento solamente un'azienda ha fatto richiesta di poter testare le macchine senza pilota nelle strade italiane. Si tratta della VisLab Srl, che è una società controllata dalla Ambarella Inc.

Prima di poter dare l'ok, il MIT ha dovuto esaminare l'idoneità tecnica per la circolazione del veicolo sperimentale della VisLab, che ha superato il vaglio della commissione. Ora si parte ufficialmente anche in italia con le prime sperimentazioni di auto senza pilota, a guida autonoma.

"La sperimentazione riguarderà l’ambito urbano e l’ultimo miglio tipo D, E, F di precisi tratti stradali nelle città di Torino e Parma, nel rispetto di tutte le prescrizioni dettate dal gestore delle strade stesse e in presenza di un supervisore in grado di commutare tra operatività automatica e manuale del veicolo, in modo da garantire in ogni circostanza il rispetto massimo della sicurezza.", si legge nel sito del MIT.

Lo scorso 22 Marzo con una nota, il MIT aveva detto di guardare alla guida autonoma come una opportunità per cambiare la mobilità, e allo stesso tempo puntare sulla sicurezza. Nel frattempo il CEO di Ford ghiaccia tutti: "c'è troppo hype sulle driverless, aspettative esagerate".

Quanto è interessante?
3